Si è conclusa con numeri davvero importanti Traspo Day 2016, la terza edizione della Fiera del Trasporto e della Logistica che si è tenuta nell’A1Expo (uscita A1 Capua).
Innanzitutto per quanto riguarda gli espositori, con un + 20% rispetto al 2014, “che vuol dire – ha detto il presidente di A1 Expo, Antimo Caturano
– che oltre 180 aziende, per l’esattezza 187 provenienti da tutt’Italia, ci hanno dato fiducia: a tutti loro va il nostro sincero ringraziamento”.
Notevole anche il numero dei visitatori nei quattro giorni: oltre i 25mila. “Unacifra che supera l’edizione scorsa del 10%, ma – continua il
presidente Caturano – si tratta di un risultato ancora migliore di quello che può far apparire il mero dato numerico. A mio parere, infatti, il
fatto che quest’anno, la percentuale dei visitatori provenienti dal Mezzogiorno d’Italia, sia stata inferiore, anche se di poco, a quella dei
visitatori provenienti dal resto del Paese, è davvero significativo di come TraspoDay stia superando i confini del Centro Sud per assumere un
carattere sempre più nazionale”.
“Impossibile non essere presenti a una manifestazione come questa”. Così invece Giorgio Orsenigo, direttore commerciale Renault Trucks Italia, a
conferma di questa valutazione. E gli ha fatto eco Maurizio Pompei, managing director Mercedes-Benz Italia: “Traspo Day è la manifestazione di
settore più importante del Sud Italia. Per noi è stata una grande occasione per farci conoscere ancora meglio in quest’area con tutta la nostra
gamma all’avanguardia”.
Antimo Caturano ha voluto sottolineare proprio come le Case costruttrici, le cosiddette Sette Sorelle, per la seconda volta abbiano scelto di essere
presenti al completo a Traspo Day. A questo riguardo il presidente ha voluto ringraziare il management della Case stesse e, in particolare, per la sua presenza in fiera, Franco Fenoglio, amministratore delegato di Scania e presidente della sezione veicoli industriali di Unrae (Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri), che ha elogiato il coraggio e la lungimiranza dell’organizzazione nel 2012 a dare vita nel pieno della crisi a una manifestazione che si è rivelata nel tempo un vero successo. Leggi tutto…