Autotrasporto, come accedere ai contributi per la formazione

Autotrasporto, contributi per la formazione

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto concernente i criteri e i termini per l’accesso ai contributi per le imprese di autotrasporto di merci. Ecco come accedervi.

Prima di tutto le basi: i progetti devono prevedere la partecipazione di titolari, soci, amministratori, dipendenti o addetti delle imprese a corsi di formazione o aggiornamento professionale (anche in collaborazione con istituti universitari), e la realizzazione di piani formativi aziendali, interaziendali, territoriali o strutturati per filiera.

I contributi coprono al massimo il 25% dei costi delle azioni di formazione specifica e fino al 60% nel caso di formazione generale e possono essere distribuiti sotto vari capitoli di spesa, come il pagamento dei docenti, la loro eventuale trasferta o quella dei destinatari delle lezioni, le spese generali indirette.

Per fare domanda è necessario inviare il progetto al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Direzione generale per il trasporto stradale e per l’intermodalità, Via Caraci, 36 – 00157 Roma, entro e non oltre il 3 maggio 2011.

Autotrasporti, contributi per la formazione

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner