Autotrasporto, stop di 5 giorni trainato dalle regioni del Sud

Confermato lo stop di 5 giorni

Adesione compatta degli autotrasportatori nella decisione del fermo di 5 giorni, che scatterà dalla mezzanotte di domenica prossima, 15 maggio.
A trainare la protesta sono in particolare gli autotrasportatori delle regioni del Mezzogiorno, che stanno subendo l’effetto moltiplicatore della crisi, di un mercato distorto in cui le tariffe non coprono i costi di gestione di una normativa (scaturita dall’intesa non sottoscritta da Trasportounito del giugno 2010) normativa che si è rivelata del tutto inefficace.
“Spiace – ha affermato Maurizio Longo, Segretario Generale di Trasportounito – che due associazioni siciliane abbiano deciso di non partecipare al fermo, accettando per buone le promesse sul filo di lana del Governo. Speriamo nell’interesse della categoria che l’accordo ipotizzato sia davvero positivo, pronti comunque a sederci a un autentico tavolo di trattativa . Ma per ora nessuna di queste ipotesi ci pare realistica”.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner