Gomma a prezzi record, nuovi rincari in casa Continental

Nuovi rincari per i pneumatici

Sale il prezzo dei pneumatici per veicoli commerciali: dal 1° maggio Continental rincara di un altro 10%, dopo l’adeguamento del 7% apportato lo scorso febbraio. Gli aumenti, spiegano dalla casa produttrice, azienda leader nel settore pneumatici, sono dovuti ai costi record raggiunti dalla materia prima.

Tra gennaio 2009 e febbraio 2011, infatti, il prezzo della gomma naturale è quadruplicato, raggiungendo quota 5,60 dollari al chilo. “A seguito dell’esplosione dei costi – dichiara Herbert Mensching, Direttore Marketing & Sales EMEA – siamo obbligati ad aumentare i prezzi dei nostri pneumatici”. In un pneumatico medio per autocarri viene impiegato un quantitativo di gomma naturale 15 volte superiore rispetto a un normale pneumatico per autovetture.

“A febbraio, con il primo adeguamento dei prezzi del 7% – continua Mensching – abbiamo trasmesso solo parzialmente ai clienti l’enorme pressione dei costi dovuta alla gomma naturale. Se il prezzo della gomma naturale si mantenesse ad un livello così alto, non potremmo evitare ulteriori aumenti superiori a quelli annunciati adesso per il 1° maggio”.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner