In crescita le immatricolazioni di autocarri pesanti

In Italia, incremento del 18% rispetto al 2010.

In crescita, nel primo semestre 2011, le immatricolazioni di autocarri pesanti (con peso dalle 16 tonnellate in poi) in Italia. Secondo dati Acea rielaborati da Airp – Associazione Italiana Ricostruttori Pneumatici – l’incremento è del 18% rispetto al 2010, importante ma molto al di sotto del +55,9% registrato nell’Unione Europea nello stesso periodo.

È chiaro dunque che a trainare la crescita europea sono soprattutto i Paesi entrati più di recente nell’Unione. Nel nostro Paese la ripresa della vendita di autocarri dimostra che il comparto del trasporto merci sta superando la dura crisi economica degli anni scorsi. Tuttavia, emerge la necessità di contenere le spese di esercizio (per esempio usando pneumatici ricostruiti) per competere con i nuovi Paesi membri dell’Unione Europea che, essendo gravati da meno costi, rappresentano gli agguerriti concorrenti dell’autotrasporto italiano.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner