Liquidi in aereo, un viaggiatore su 4 infrange le regole

Il 4% ha intenzionalmente violato le regole

Un viaggiatore su 4 ha “contrabbandato” liquidi al check-in in aeroporto. Lo rivela un’indagine condotta da Skyscanner.it, il portale dedicato ai voli economici. Secondo l’indagine, a cui hanno preso parte circa 1.000 persone, il 28% dei viaggiatori ha omesso la presenza di liquidi oltre i limiti di sicurezza, chi accidentalmente, chi nella piena consapevolezza di star infrangendo le regole.

Quasi la metà dei partecipanti al sondaggio (42%) ritiene la legislazione vigente troppo restrittiva in linea generale, mentre il 18% lamenta il fatto che scali diversi applicano regole diverse (o almeno così pare) e che l’attuale normativa dovrebbe essere standardizzata in tutti gli aeroporti del mondo. Ristretta, ma non troppo, la fascia di persone che ha intenzionalmente occultato liquidi nel proprio bagaglio facendola franca ai controlli: ben il 4% degli intervistati.

“Vale la pena ricordare – commenta Yara Paoli di Skyscanner.it – che queste restrizioni sono in atto per motivi di sicurezza. La maggior parte dei viaggiatori è favorevole a soluzioni tecnologiche più avanzate, che consentirebbero di applicare restrizioni più soft oppure di eliminarle del tutto”. Nel 2009 era stato annunciato che nuovi scanner a raggi X, in grado di individuare esplosivi liquidi. Tuttavia, da allora, le regole sono rimaste le stesse.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner