Milleproroghe approvato in Senato: provvedimenti importanti per l’autotrasporto

Soddisfazione del sottosegretario Giachino per i provvedimenti sul trasporto inseriti nel decreto milleproroghe

Approvato oggi in Senato il decreto di conversione in legge del Milleproroghe che contiene importanti provvedimenti per l’autotrasporto.

“Con l’inserimento nel maxiemendamento di tali misure, il Governo dimostra ancora una volta particolare attenzione e sostegno al settore – ha dichiarato Eleuterio Arcese, Presidente ANITA a nome degli organi direttivi riunitisi oggi – sia sul fronte della spendibilità delle risorse sia per la migliore gestione delle norme. E in questo va riconosciuto l’impegno costante del Sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Bartolomeo Giachino”.
In particolare, il decreto sposta al 16 giugno 2011 il termine per il versamento dei premi assicurativi Inail da parte delle imprese di autotrasporto di merci in conto terzi, per consentire all’Istituto di poter quantificare le somme effettive dovute dalle imprese. Un provvedimento molto apprezzato dalle imprese di autotrasporto che hanno lavoratori dipendenti e che evita di pagare importi superiori a quelli dovuti per effetto delle riduzioni del premio.
Altrettanto significativo l’intervento sulle risorse, le quali ammontano complessivamente a 700 milioni di euro, e che con il testo approvato dal Senato possono essere rese spendibili già nelle prossime settimane.
La proroga del fondo di garanzia per le imprese di autotrasporto per l’anno 2011 anche per l’acquisto di veicoli; le modifiche all’articolo 83bis e le disposizioni che rendono operativa l’attività di commercializzazione dei pallet usati, rappresentano una conferma dell’impegno del Governo e degli accordi presi con la categoria.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner