Sale la benzina, diminuiscono i viaggi in auto

L'auto rimane il mezzo preferito per le vacanze

Il prezzo della benzina sale? E gli italiani scelgono treno e aereo, anche per spostamenti brevi. Complice l’alta velocità e i voli low cost, nel 2010 i cittadini che hanno scelto l’auto sono diminuiti. A rivelare i dati è un’analisi condotta dall’Osservatorio sulla Mobilità sostenibile dell’Airp  (Associazione Italiana Ricostruttori Pneumatici). Secondo l’indagine nel giro di un anno l’uso dell’auto è sceso dal 65,6% al 64% dei viaggi.

Un calo sì, ma l’auto rimane sempre il mezzo prediletto degli italiani. Con le dovute eccezioni, però. Ad esempio gli italiani preferiscono la ferrovia per spostamenti di lavoro, solo il 42,2% degli intervistati si affida alla quattro ruote per gli spostamenti d’affari.

L’auto rimane la “seconda casa” degli italiani nel tempo libero, soprattutto nei viaggi di piacere: il 67,2% la sceglie per andare in vacanza.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner