Thetis sale sui bus di Malta

Thetis sbarca su Malta

Localizzazione dei mezzi, bigliettazione elettronica e conteggio dei passeggeri: a controllare gli autobus di Malta ci pensa Thetis. La società di ingegneria con sede all’Arsenale di Venezia è stata scelta dalla multinazionale Arriva per fornire le tecnologie di gestione del trasporto pubblico nell’isola del Mediterraneo.

La fornitura si inserisce in un contratto decennale recentemente assegnato dal Governo Maltese ad Arriva: a partire da luglio 2011 la società, acquisita dal Deutsche Bahn lo scorso agosto, si occuperà del rinnovo di gran parte della flotta, 264 autobus tra Malta e Gozo, e del rinnovo del servizio. Anche grazie all’impiego delle nuove tecnologie messe a punto da Thetis. Sarà la società italiana, infatti, a fornire i sistemi per la localizzazione in tempo reale dei bus, la bigliettazione elettronica, la videosorveglianza, il conteggio dei passeggeri e la gestione di tre parcheggi scambiatori. Il tutto sarà controllato da un unico “cervellone” che a sua volta invierà i tempi previsti di percorrenza dei bus a circa un centinaio di paline elettroniche installate alle principali fermate.

Socio ordinario di TTS Italia, Thetis non è la primo progetto internazionale: la società ha già esportato in Cina e India il proprio know how, grazie al quale sono stati realizzati sistemi innovativi a sostegno della mobilità sostenibile.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner