Ancora maltempo, treni a scartamento ridotto

Ancora disagi per i pendolari

Minacciano una class action i cittadini rimasti bloccati sulla linea ferroviaria Roma-Pescara, riattivata solo nella mattinata di ieri. Ancora problemi per la circolazione dei treni, oggi, nonostante la neve si sia presa una pausa. Se fino a ieri circolavano tre convogli su 4, oggi la situazione non dovrebbe subire sostanziali modifiche. In funzione anche i collegamenti da Roma-Termini e da Fara Sabina con l’aeroporto di Fiumincino, mentre le linee dell’Alta velocità oggi ci saranno 27 Frecce in più rispetto alla giornata di ieri.
Riaperte anche la Roma-Cassino, mentre sono in corso le operazioni per il ripristino della Cesano-Viterbo, interrotta per neve. In Toscana è stata riaperta la linea Chiusi-Siena, mentre al Centro-Sud, sarà presto riaperta la linea Campobasso-Venafro. La linea Avellino-Mercato San Severino sarà invece operativa da martedì.

Ma proprio da domani potrebbero verificarsi nuovi e importanti fenomeni nevosi, fino a quote di pianura su Emilia Romagna, Abruzzo, Molise, Marche, Campania e Puglia. Più a lungo termine, a partire da venerdì prossimo, nuova ondata gelida in arrivo dalla Russia. E ancora rischio neve a Roma.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Abrogata la scheda che accompagnava la merce

Con la Legge di Stabilità 2015 sono state introdotte diverse novità per il settore dell’autotrasporto. Per quanto di interesse delle imprese committenti riteniamo significativa [...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner