Auto, vendite a picco a Firenze e Roma

Vendite in calo nel 2012

Calo a due cifre per 81 province su 110 per le vendite di auto nuove. Secondo una stima dell’Unrae, che riporta i dati dei primi 4 mesi del 2012, le più penalizzate sono Firenze e Roma, con un calo rispettivamente del 66% e del 61% delle immatricolazioni. Male anche Napoli (-32%), Palermo (-31%), Milano (-27%) e Catania (-26%).

In 26 province, invece, le perdite sono rimaste al di sotto della media italiana, mentre le tre province di Bolzano, Trento e Aosta hanno fatto registrare un boom di immatricolazioni: crescita a tre cifre rispettivamente del 768%, 434% e 433%. Come si spiega? In buona parte l’ascesa è dovuta ai supersconti sul bollo messi in atto da inizio anno, che le province di confine si possono permettere grazie ai propri particolari statuti. E che attraggono molte società di autonoleggio e non solo.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner