Calano le immatricolazioni di autocarri in Italia : -29% nei primi 11 mesi

Da gennaio a novembre le immatricolazioni di autocarri pesanti (e cioè con portata
di 16 tonnellate ed oltre) nel nostro Paese sono diminuite del 29% rispetto allo
stesso periodo del 2011. Nel solo mese di novembre il calo è stato del 31,3%. Questi
dati provengono da un'elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro
basata sul report mensile dell'Acea. Il Centro Ricerche Continental Autocarro
mette inoltre in evidenza che il calo italiano è più pesante rispetto a quello
registrato mediamente nei Paesi dell'UE, che è del 17% nel mese di novembre e
del 8,4% nei primi undici mesi dell'anno. Sono minori rispetto a quelle
registrate nel nostro Paese anche le percentuali di calo nel periodo
gennaio-novembre in Francia (-7,9%), in Germania (-8,2%) ed in Spagna (-18,9%). Nel
Regno Unito, sebbene nel solo mese di novembre vi sia stata una diminuzione del
10,5% rispetto allo stesso mese dello scorso anno, se si prendono in considerazione
i primi undici mesi del 2012 la situazione si ribalta: infatti da gennaio a novembre
le immatricolazioni di autocarri pesanti sono aumentate del 2,1%.

Con un fatturato di 30,5 miliardi di euro riferito al 2011, il Gruppo Continental è
uno dei primi fornitori dell'industria automobilistica nel mondo. Come
produttore di pneumatici, sistemi frenanti, sistemi e componenti per motore e
telaio, strumentazione, soluzioni per informazione ed elettronica di bordo ed
elastomeri tecnici, Continental offre un cospicuo contributo alla sicurezza nella
guida e alla protezione globale dell'ambiente. Continental è inoltre un
partner competente nel campo della comunicazione in rete per autoveicoli. Il Gruppo
Continental occupa attualmente circa 169.000 dipendenti in 46 Paesi.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner