Costa Crociere, Carnival regge in Borsa

Costa Crociere regge l'urto degli incidenti

Il Gruppo Carnival regge l’urto degli incidenti di Costa Concordia e Costa Allegra. In seguito alla tragedia del Giglio il titolo ha perso il 18% rispetto all’indice generale S&P 500, non molto rispetto a ciò a che poteva succedere, considerato anche che ha già recuperato il 3%. E nonostante il secondo incidente nel giro di un mese, che ha colpito la Costa Allegra in pieno Oceano Indiano.

Nonostante le previsioni più fosche i titoli hanno tenuto, a dimostrazione del fatto che il business non è compromesso. Le prospettive di crescita, infatti, restano alte: a fronte dei 19 milioni di passeggeri dell’anno scorso, il 2012 faceva prevedere quota 20 milioni, con un tasso medio di crescita annuale di oltre il 7% da qui al 2015. Resta difficile adesso fare previsioni sul probabile calo delle prenotazioni: ad oggi si parla di un 15-20% di prenotazioni in meno, ma molti clienti starebbero aspettando il last minute. Che quest’anno potrebbe essere più invitante che mai: nelle vetrine dei tour operator già si vedono prezzi più che stracciati.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner