Freschi & Schiavoni acquista 4 nuovi Premium 460

Freschi & Schiavoni ha ricevuto quattro nuovi trattori stradali Renault Premium 460, che
integrano la flotta di trenta unità dell’azienda milanese specializzata nel trasporto stradale di
pallet aerei in tutta Europa. È un’attività che richiede affidabilità e precisione e, quindi, veicoli di
qualità, dai bassi consumi e con una rete di assistenza efficiente e rapida.
Quasi la metà delle spedizioni aeree che partono dall’Italia non transitano da un aeroporto della
Penisola, ma decollano da hub di altri Paesi comunitari, dove giungono via strada. Questo fenomeno
rappresenta un problema per il sistema aeroportuale italiano ma anche un’opportunità per
l’autotrasporto, che negli ultimi decenni ha sviluppato la specializzazione del feeder aereo. É un
settore di nicchia, ma molto importante per l’export italiano della moda, delle vetture di lusso, dei
prodotti enogastronomici, piuttosto che dei componenti per veicoli e macchinari. Richiede
indubbiamente un’elevata specializzazione, al punto che gli operatori si contano sulle dita di una
mano.
Uno dei nomi più importanti in questo settore è la Freschi & Schiavoni che ha sede a Vignate, alle
porte di Milano. L’azienda è stata fondata negli anni Sessanta da Antonio Schiavoni, che iniziò l’attività
di autotrasportatore, come padroncino specializzato, nel trasporto frigorifero con la Svizzera. Proprio
da quest’attività è nato il rapporto con la compagnia aerea Swissair che, allora, cercava un vettore
affidabile per trasportare all’aeroporto di Zurigo le spedizioni provenienti dall’Italia. La serietà mostrata
da Antonio Schiavoni gli permise di acquisire la fiducia di altre importanti compagnie, come Lufthansa,
Singapore Airlines, Malaysia Airlines e South African Airlines.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner