Il porto di venezia presenta i propri progetti al Ministro Passera

Il Porto di Venezia ha illustrato nei giorni scorsi al Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti i progetti di sviluppo a sostegno della portualità nazionale insieme agli altri scali italiani.
Nel corso dell’incontro è stata presentata la piattaforma in acque profonde in grado di rendere l’operatività del Porto di Venezia perfettamente concorrenziale con gli scali del Nord Europa e tutti quegli interventi realizzabili in breve tempo per aumentare l’accessibilità nautica e collegare il Porto con la rete europea.
L’Autorità Portuale porterà infatti a termine l’approfondimento fino a 12 metri del Canale Malamocco Marghera entro il 2012, sta procedendo ad implementare il parco ferroviario dell’isola portuale – l’opera dovrebbe concludersi entro pochi mesi – ed è incorso la progettazione del nuovo parco ferroviario a servizio dell’intero Petrolchimico.
Grazie a tali interventi, che prevedono un coinvolgimento di RFI e FS nonché delle istituzioni regionali e locali, l’Autorità Portuale di Venezia intende così dare il proprio contributo per lo sviluppo portuale italiano, con l’obiettivo di renderlo all’altezza delle esigenze europee e mondiali, e per il  recupero produttivo ed occupazionale di Porto Marghera.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner