Merlo definisce paradossale la situazione dei lavoratori delle AP

”La paradossale situazione dei lavoratori delle Autorita’ Portuali a seguito del ddl 78, la cui applicazione e’ impossibile, rischia di determinare una paralisi delle autorita’ portuali”. Lo ha detto il presidente di Assoporti Luigi Merlo a margine del convegno ‘Riordino e legislazione portuale, ricadute sul lavoro e sulle imprese’.
”Gli elementi contradditori contenuti nel provvedimento normativo sono talmente clamorosi – spiega Merlo – che senza un intervento si rischia appunto di paralizzare l’attivita’. C’e’ poi il tema del cosidetto articolo 17 – ha spiegato Merlo -. Il lavoro sta cambiando, si parla sempre piu’ di picchi di lavoro e, di conseguenza, questo tipo di flessibilita’ dovrebbe essere premiato dando strumenti di maggior possibilita’ di congruita’.
Questi temi non sono stati raccolti nella riforma – conclude Merlo – e restano un problema aperto”.
La legge sulla portualita’ non soddisfa i sindacati. ”Cambia poco e poco di cio’ che noi vorremmo – ha sottolineato Franco Nasso, segretario nazionale di Filt Cgil -. Rivendichiamo da anni una politica dei trasporti che contenga anche regole per il lavoro e quindi contratti piu’ inclusivi che tengano insieme tutto il mondo del lavoro portuale. Noi puntiamo ai contratti di settore – conclude Nasso – ma la legge, da questo punto di vista, non ci sembra dia una grande mano”

da www.anas.it

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner