Neve e gelo, traffico aereo a singhiozzo: disagi a Londra, scali italiani ok

L'aeroporto di Heathrow innevato

Sono bastati 10 centimetri di neve per mandare in tilt l’aeroporto di Heatrow, lo scalo più trafficato d’Europa. La principale pista londinese ha visto cancellare nella giornata di ieri oltre metà dei voli che erano in programma. La Baa, la società proprietaria dello scalo, rivendica in un comunicato che “Heathrow è aperto. Le nostre piste sono state liberate dalla neve, ma ci sono ancora dei problemi per i passeggeri”. Baa non prevede ulteriori gravi problemi per oggi. L’aeroporto, comunque, ha retto la prova in maniera migliore rispetto alla nevicata del dicembre 2010, quando bastò un’imbiancata per bloccare completamente i voli. Ha continuato a funzionare normalmente, invece, il secondo aeroporto di Londra, Gatwick, seppur con alcuni ritardi. In Italia, invece, si registra tuttora un traffico aereo a singhiozzo. Al Marconi di Bologna al momento risultano cancellati solo due voli, uno da Lione e uno da Timisoara. E’ stato riaperto ieri pomeriggio, invece, il Fellini di Rimini, che era stato chiuso in mattinata a causa della neve. Reggono gli aeroporti toscani di Firenze e Pisa, nonostante i forti venti. Non risultano particolari problemi nei principali scali nazionali. Situazione in lieve miglioramento ovunque: almeno per oggi il cielo dovrebbe mantenersi sgombro, senza riservarci sorprese.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner