Pendolari, la protesta del wc arriva in tribunale

Il wc regalo

Si sono beccati una denuncia per violazione di domicilio i manifestanti che, oltre un anno fa, recapitarono una tazza da bagno davanti alla sede di Ferrovie dello Stato. La protesta, che risale al 13 gennaio 2011, era organizzata dalle associazioni di consumatori aderenti a Casper-Comitato, che raccoglie Adoc, Codacons, Movimento difesa del cittadino e Unione nazionale consumatori. Oggi il Comitato annuncia l’avvio di un procedimento a suo carico da parte della Procura della Repubblica di Roma.

Ma non si fa intimidire. “Non sarà una denuncia campata in aria come quella di Trenitalia a intimidirci – dichiarano le associazioni di consumatori – continueremo con ancora più forza a difendere i cittadini vittime dei disagi legati al trasporto su rotaia”. All’epoca il water (recapitato con tanto di fiocco regalo) venne scelto come simbolo delle proteste relative alla qualità del servizio ferroviario e del pessimo stato delle toilette presenti sui treni. Ad oggi le cose non sono granché cambiate, anzi. “Gli utenti sono sempre più insoddisfatti” dichiarano le associazioni. E i bagni sono sempre in condizioni pietose.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner