Più treni nelle regioni a statuto speciale

Più regionali "a statuto speciale"

Sospesa la riduzione dell’offerta Trenitalia nelle regioni a statuto speciale. La decisione è stata presa durante una riunione presso il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, alla presenza delle Regioni interessate. La contrazione del 20% dell’offerta, attuata negli ultimi 4 anni, è destinata dunque a riassorbirsi a partire dalla prossima stagione.

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha dato infatti indicazione a Trenitalia, come fornitore del servizio, di sospendere nell’immediato le riduzioni dell’offerta previste per i prossimi mesi, con l’impegno di raggiungere una soluzione complessiva entro la prima metà di settembre”.

“Trenitalia – si legge in una nota – confida che con l’impegno dimostrato dai ministeri competenti e dalle Regioni, anche in questa occasione sarà sicuramente possibile trovare una soluzione condivisa nell’interesse dei clienti finali”.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner