Se l’aereo si ispira al maggiolino

Un maggiolino

L’affidabilità di un motore aereo? Potrebbe essere nelle mani, si fa per dire, di un maggiolino. L’idea nasce in Australia, più precisamente da due tesi di dottorato che hanno vinto il premio ‘UNSW Canberra Amelia Earhart Fellowships’. Grazie alle ricerche sull’aerodinamica degli insetti due giovani studentesse della School of Engineering and Information Technology della University of South Wales, Priyanka Dhopade e Sheila Tobing, incasseranno 10mila dollari e potranno proseguire negli studi.

La proposta della Tobing prende spunto dalle capacità di volo dei maggiolini (noti per la capacità di volare trasportando carichi pesanti) e sirfidi (in grado di volare a una quota stabile) per migliorare i Micro Air Vehicles (AMV), macchine capaci di effettuare attività di sorveglianza e ricognizione in situazioni ritenute ostili per l’uomo. La Dhopade invece svilupperà uno studio per migliorare l’affidabilità dei motori aerei, concentrandosi sui carichi di pressione fluttuanti che agiscono sulle pale dei motori.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner