Sul treno e sul bus con un solo biglietto

Italo

Da Italo al bus con un solo biglietto. Succede a Firenze, grazie al protocollo d’intesa firmato da Comune, Ataf (l’azienda di trasporto urbano fiorentina) e Ntv, la nuova compagnia di trasporto ferroviario che fa capo alla cordata Della Valle-Montezemolo. L’idea nasce dall’esigenza di incentivare quanto più possibile l’uso dei mezzi pubblici, sottolinea il sindaco Matteo Renzi, a beneficio dell’ambiente e della mobilità nel suo insieme. Chi viaggerà con Italo, dunque, potrà sfruttare il biglietto ferroviario per 24 ore (dall’orario di arrivo o 24 ore prima della partenza, a seconda della direzione del viaggio) per girare in città con i mezzi pubblici sulla rete servita dai mezzi Ataf e su T1 (tramvia).

Sarà sufficiente mostrare il biglietto di Italo e avere in tasca un documento di identità. Il valore del biglietto sui mezzi urbani di Firenze per un’intera giornata ammonta a 5 euro, ma al viaggiatore Italo, turista, visitatore occasionale o residente, non sarà richiesto nessun esborso aggiuntivo. L’accordo prevede altre promozioni sui parcheggi e la vendita dei biglietti ferroviari Ntv anche presso le principali agenzia Ataf, compresa la sede nella Stazione di Santa Maria Novella.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner