Tanger Med, boom di traffico sullo stretto di Gibilterra

I cantieri del Tanger Med

Crisi o non crisi, il Tanger Med, porto marocchino di Tangeri, continua a crescere. Realizzato sullo stretto di Gibilterra, il porto è la seconda via più trafficata al mondo, con oltre 100mila navi l’anno. Il complesso, che comprende i porti Tanger Med 1, divenuto operativo, dopo tre anni di lavori, nel luglio 2007, e Tanger Med 2, estensione nata per portare, entro il 2016, la capacità complessiva a 8,5 milioni di container, può gestirne attualmente fino a 3,5 milioni.

Secondo i dati forniti dall’autorità portuaria locale (TMPA), Tanger Med ha registrato, nel 2011, un traffico globale di circa 27 milioni di tonnellate: una crescita esponenziale, quantificata in oltre il 17 per cento rispetto all’anno precedente. La vera spinta è stata data dal traffico su traghetti che, rispetto al 2010, ha registrato un aumento del 67% dei tir trasportati. Questa forte crescita è spiegata anche dall’efficacia delle infrastrutture autostradali che collegano Tanger Med, passando per Rabat, Casablanca e Marrakech, ad Agadir. Buona performance anche del traffico passeggeri (oltre 1,7 milioni) e veicoli leggeri (oltre 600 mila), con aumenti rispettivamente del 51 e del 67%. E il 2012 fa ben sperare, grazie all’avvio, a inizio anno, del sito produttivo Renault a Melloussa, la cui produzione è destinata per il 90% all’esportazione.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner