Una Up a metano al salone di Ginevra

Al Salone di Ginevra è stata presentata, in anteprima mondiale, la nuova Volkswagen eco up!, versione alimentata a metano della piccola citycar recentemente lanciata sul mercato dalla Volkswagen. Ma la Volkswagen eco up! non è stata la sola auto a metano ad essere presente alla rassegna svizzera. Le hanno fatto compagnia – rende noto l’Osservatorio Metanauto – molte altre auto a metano, fra cui la Opel Zafira Tourer 1.6 CNG, la Mercedes-Benz E 200 NGT BluEfficiency e l’auto da corsa Volkswagen Scirocco R-Cup. Era inoltre presente la Fiat 500 TwinAir Erdgas Turbo, sviluppata in particolare per il mercato svizzero ed esposta nello stand di gasmobil ag, il centro di competenza dell’industria svizzera del metano per autotrazione.
Il maggior rilievo, tra le auto a metano in mostra, è certamente toccato alla Volkswagen eco up!, presentata in prima mondiale e che sarà in commercio a partire da fine 2012. Le sue emissioni di CO2 nel ciclo misto sono di soli 71 g/km, ed il consumo medio di metano si attesta intorno ai 2,9 kg per 100 km (secondo i dati provvisori forniti da Volkswagen).
Grande curiosità, sia tra gli addetti ai lavori che tra il pubblico, ha attirato anche la Volkswagen Scirocco R-Cup, che può vantare un motore a metano turbocompresso da 2 litri e 4 cilindri, ed è dotata del sistema “push-to-pass”, che aumenta le prestazioni del motore con un’iniezione di 50 cv di potenza aggiuntiva per 10 secondi (da 225 cv a 275 cv).
Molto interesse hanno suscitato anche le altre vetture in mostra, ed in particolare la Opel Zafira Tourer 1.6 CNG, che ha un’autonomia record di 530 km a metano, la Mercedes-Benz E 200 NGT BluEfficiency, protagonista del 1° Giro d’Italia metano, e la Fiat 500 TwinAir Erdgas Turbo, dotata di motore da 85 cv e con emissioni di CO2 di 72 g/km.
“Il Salone di Ginevra – commenta Dante Natali, a capo dell’Osservatorio Metanauto e presidente di Federmetano – riserva tradizionalmente una grande attenzione ai veicoli alimentati a metano. Questo perché è oramai noto, in Svizzera così come in Italia, che il metano rappresenta la soluzione più adatta, fra quelle maggiormente diffuse, per diminuire l’impatto ambientale dei mezzi a motore. Oggi, poi, le vetture in esposizione a Ginevra dimostrano che il livello tecnologico e di prestazioni raggiunto dalle auto a metano che sono attualmente in commercio non ha niente da invidiare rispetto a quello dei mezzi alimentati in maniera tradizionale, ma, anzi, in alcuni casi è addirittura superiore”.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner