28 convegni, 200 relatori per l’evoluzione della logistica e trasporti nel XXI secolo.

Muovere merci e persone in agglomerati urbani da oltre 10 milioni di persone è un problema che già oggi affligge le grandi megalopoli e che diverrà un problema planetario nel 2050 quando, si stima, che il 70% delle persone vivrà inurbato.

In Italia il numero delle città con oltre 1 milione di abitanti è ridotto ma la conformazione geografica del Paese, la configurazione dei centri storici delle città, lo sviluppo urbanistico non gestito, fanno dell’Italia un ideale bacino per la sperimentazione di nuovi metodi e tecnologie utili a decongestionare il traffico e ridurre l’impatto ambientale.

Lo sviluppo della mobilità intelligente nei centri urbani del nuovo millennio costituirà il volano imprescindibile per migliorare il benessere dei cittadini e per rafforzare la competitività del settore italiano dell’automotive e dei sistemi di ITS mantenendo la sua leadership tecnologica a livello internazionale.

Persone e merci dovranno spostarsi all’interno di un sistema intelligente che permetta di ridurre la congestione del traffico urbano attraverso la gestione dei flussi di veicoli con tecnologie informatiche avanzate (ICT) in grado di regolarne gli scambi e offrire al cittadino la scelta del mezzo più conveniente in termini di posizione e di tempo riducendo la concentrazione di inquinanti nell’aria e promuovendo l’utilizzo di soluzioni a basso impatto ambientale e zero emissioni.

Perché ciò possa realmente divenire concreto è necessario che tutta la filiera degli attori coinvolti lavori in maniera coordinata: istituzioni locali e nazionali, aziende del trasporto pubblico e privato, società di logistica, car makers, devono agire in una visione integrata; acquisendo consapevolezza che solo attraverso questa modalità si potrà garantire lo sviluppo e l’evoluzione economica di questo comparto.

Per avere una visione sistemica di questa trasformazione epocale nasce Smart Mobility World, il primo evento intersettoriale che si terrà a Torino al Centro Congressi del Lingotto dal 26 al 27 settembre a Torino, con una International pre-conferences il giorno 25.

Attraverso 3 Forum si metteranno a sistema esperienze, idee, visioni di industria, università e istituzioni, con la presenza di relatori di altissimo profilo come: Gian Gherardo Calini, Head of Marketing Development, European GNSS Agency, Mario Caporale, Responsabile Strategie SatNav/SatCom/Sat-EO, ASI – Agenzia Spaziale Italiana, Enrico Finocchi, Direttore Generale Trasporto Stradale ed Intermodalità, Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Bartolomeo Giachino, Consigliere, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

In particolare i temi delle Smart City, dei Big data, del digital signage verranno affrontati nell’ambito dei Forum di “ITN Infrastructures & technologies for the Smart City” e di  “Telemobility”, con dibattiti e seminari dedicati che rappresenteranno lo stato dell’arte sui temi della connettività, del digitale, della mobilità integrata.

A questi Forum, quest’anno si aggiunge “Green Cars Forum” dedicato al settore Automotive; permettendo quindi un connubio perfetto tra le tecnologie di comunicazione ed i veicoli a basso impatto ambientale.

Per maggiori informazioni, per il programma delle conferenze e la registrazione gratuita previo accredito e riservata ad operatori del settore, è disponibile il sito web dell’evento: www.smartmobilityworld.eu

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner