Bilancio Enac estate 2013: meno passeggeri , operazioni più fluide

Nei giorni scorsi, presso la Direzione Generale dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, si è svolto un incontro con tutti gli operatori del settore per la presentazione del bilancio a consuntivo del periodo di maggior traffico dell’anno. La riunione è stata convocata, come consuetudine da molti anni a questa parte, dall’Enac per valutare dati e risultati della stagione estiva, analizzare le problematiche eventualmente insorte e avviare quindi la programmazione per le attività future. L’obiettivo è di intervenire preventivamente sulle possibili criticità e continuare a garantire sia gli standard di sicurezza del volo, sia la qualità dei servizi, sia lo sviluppo equo e competitivo del trasporto aereo. La riunione, presieduta dal Commissario Straordinario Vito Riggio e dal Direttore Generale Alessio Quaranta, ha visto la presenza, tra gli altri, dei rappresentanti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dell’Enav, delle associazioni dei vettori nazionali e internazionali, delle società di gestione aeroportuale, delle società di assistenza a terra e dei servizi di catering, nonché degli amministratori delegati e degli accountable manager delle principali compagnie aeree nazionali, delle maggiori società di gestione aeroportuale e di quelle di handling. A fronte di un periodo estivo caratterizzato da efficienza e regolarità che non ha presentato difficoltà e disagi particolari per i passeggeri, il dato principale emerso dal bilancio è la conferma del trend di flessione del traffico aereo, decrescita dovuta a congiunture economiche internazionali e condivisa da tutti i principali Stati Europei. Su 38 aeroporti aperti al traffico civile la flessione globale nel mese di luglio è stata del –1,9% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. A parte alcuni casi come l’Aeroporto di Firenze, che in luglio ha avuto una crescita dell’11% rispetto allo stesso periodo del 2012, e Trapani, che ha avuto un aumento del 22,3%, il dato decrescente è comune a quasi tutti gli scali. In controtendenza alla flessione anche l’Aeroporto di Venezia.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner