Iveco e New Holland per FIA Action for Road Safety

Iveco e New Holland Agriculture hanno avviato una collaborazione con la Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA) per sostenere, in
qualità di “Official Suppliers”, la campagna FIA Action for Road Safety.
L’accordo prevede l’avvio di attività comuni per diffondere un messaggio in
tema di sicurezza e di utilizzo di comportamenti corretti sulla strada.
Iveco e New Holland Agriculture hanno annunciato il loro sostegno a FIA
durante una conferenza stampa che si è svolta al Fiat Industrial Village, a
Torino.
La campagna FIA Action for Road Safety intende sensibilizzare ed
educare a un comportamento di guida più sicuro, al fine di salvare vite
umane sulle strade di tutto il mondo. Iveco e New Holland Agriculture sono
i primi costruttori di veicoli commerciali e di macchine agricole a sostenerla
e sfrutteranno i rispettivi network per diffondere il proprio messaggio in
tema di sicurezza stradale.
La sicurezza rappresenta per i due brand di Fiat Industrial un valore
fondamentale: la tecnologia applicata ad avanzati sistemi di sicurezza è
infatti uno strumento indispensabile alla salvaguardia del conducente, degli
altri utenti della strada, del veicolo e del carico.
Iveco e New Holland Agriculture daranno inizio a questa collaborazione con
una presenza concreta sui circuiti di gara del FIA World Touring Car
Championship, il principale campionato per Vetture da Turismo.
Iveco condurrà in pista il primo Safety Truck: un veicolo, lo Stralis, che per
la prima volta vestirà i panni di “Leading Truck” e aprirà tutte le gare
effettuando un giro di pista e posizionandosi davanti allo schieramento
prima della Leading Car.
Inoltre, all’interno del paddock sarà allestita un’area dedicata alla sicurezza
in cui sarà presente un veicolo Iveco hospitality, appositamente
personalizzato e utilizzato come palco e spazio di incontro per comunicare i
messaggi sulla sicurezza stradale per i veicoli commerciali e per le
macchine agricole.
New Holland Agriculture sarà presente alla prima tappa del Campionato, a
Monza, con un Trattore T7 Auto Command dotato di sistema ABS
SuperSteer™.
Ogni anno 1,3 milioni di persone sono vittime di incidenti letali e quasi 50
milioni di persone restano ferite in incidenti stradali. L’Organizzazione
mondiale della sanità (OMS) stima che, se non si interverrà per risolvere
questo problema, entro il 2030 gli incidenti stradali saranno la quinta causa
di morte più comune del pianeta, con una previsione di oltre 2 milioni di
decessi all’anno.
La campagna FIA Action for Road Safety mira ad affrontare questa
situazione concentrando le risorse della Federazione per sostenere i propri
membri di tutto il mondo a educare alla sicurezza sulla strada e a
comportamenti più sicuri. Lanciata l’11 maggio 2011 a sostegno del
progetto delle Nazioni Unite Decade of Action for Road Safety (2011-
2020), l’iniziativa della FIA ha ricevuto il sostegno entusiasta da parte della
comunità degli sport motoristici, dei membri dei governi e dei decision
makers globali.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner