MERLO: i porti italiani hanno le mani legate

‘Mentre tutti i porti europei corrono liberi, i porti italiani devono competere con le gambe e le braccia legate”. Così il presidente dell’autorita’ portuale di Genova, Luigi Merlo ha criticato, la riforma dei porti in discussione in Parlamento a Genova a Palazzo San Giorgio durante il convegno ‘Logistica e infrastrutture’ organizzato dalla Cisl.
”In questi anni i provvedimenti nazionali – ha denunciato – hanno aggravato e burocratizzato i porti in Italia. Auspichiamo 5-6 provvedimenti, da inserire in un decreto d’urgenza, per semplificare le procedure, per favorire l’autonomia funzionale e finanziaria, per agevolare i piani regolatori e per essere più competitivi nel panorama europeo”

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner