Merlo: Presto affronteremo i nodi del porto di Genova col Governo Letta

Nessuna promessa ufficiale ma l’impegno ad affrontare i ‘nodi’ del Porto di Genova in una riunione che si terrà nelle prossime settimane. E’ stato questo il risultato della visita del presidente del Consiglio Enrico Letta che, a bordo di una pilotina della Capitaneria di Porto, ha visitato lo scalo genovese. ”L’obiettivo della visita in porto era quello di rendersi conto della situazione – ha spiegato Luigi Merlo, presidente dell’Autorità portuale di Genova -. Il Premier ha apprezzato la vivacità del nostro scalo e quindi, oggi, è più facile ragionare. Abbiamo parlato dei cantieri in corso, abbiamo visto l’area del ribaltamento a mare, il terminal di Voltri, Bettolo, Ronco Canepa, terminal Petroli – ha proseguito Merlo – ma abbiamo parlato anche di lavoro, della situazione di Compagnia Unica e, sopratutto, della diga. Gli ho illustrato il progetto di spostamento della diga foranea e ne parleremo nelle prossime settimane”. Per Merlo, quindi, l’obiettivo è stato centrato. ”L’importante era rendersi conto dell’importanza dell’economia marittima per Genova e per tutto il paese. Letta non è una persona che fa promesse a vuoto. So che è una persona che studia le cose, lo conosco da tanti anni – ha concluso Merlo -. Se si rende conto che una cosa funziona si impegna per fare il possibile”.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner