Polemiche sulle multe scontate

È appena entrata in vigore la norma contenuta nel decreto Fare che prevede lo sconto del 30% sulle multe pagate entro 5 giorni, e non hanno tardato ad arrivare i primi dubbi sulla sua applicazione e le polemiche sui reali benefici per i cittadini.
Secondo il portale poliziamunicipale.it, alcuni comandi non riterrebbero di poter applicare lo sconto sulle multe anche ai verbali per divieto di sosta lasciati sul parabrezza dei veicoli. ”La legge appena pubblicata richiede che per beneficiare dello sconto la multa sia notificata o contestata al trasgressore. Nel caso del verbale lasciato sul parabrezza manca questo passaggio formale per cui alcuni comandi di polizia locale hanno difficoltà nell’applicare la riforma e attendono che sul punto si pronunci l’organo di coordinamento dei servizi di polizia stradale”, spiega il portale, secondo cui ”serve un urgente chiarimento del ministero dell’Interno”.
Il Centro studi politici Criticalia rileva invece che per poter usufruire dello sconto bisogna attendere la notifica della multa, notifica che aumenta il totale da pagare di 14 euro. Nel caso di una sanzione per divieto di sosta, 41 euro, lo sconto è di circa 12 euro, quindi ”l’automobilista alla fine paga 2 euro in più”, mentre ”il Comune deve mettere in moto ricerche per individuare il proprietario, notificare l’atto e attendere mesi per ricevere in pratica la medesima somma che avrebbe ricevuto prima di attivare tutto l’ambaradam della notifica”. Secondo il Centro studi, ”attivando invece la nuova norma direttamente fin dal preavviso della multa, l’utente avrebbe veramente il 30% di sconto e il Comune incasserebbe subito”.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner