Tir: verso il fermo nazionale dal 9 al 13 dicembre

Autotrasporto italiano verso il fermo nazionale, dal 9 al 13 dicembre. Domani il Comitato esecutivo di Trasportounito sarà chiamato a ufficializzare la scelta, resa inevitabile dal fallimento delle trattative al ministero dei Trasporti e dalla sostanziale inconsistenza delle misure che il governo si è dichiarato in grado di implementare nel breve e medio periodo.
Il fermo nazionale era stato rinviato sulla base di precise rassicurazioni governative circa l’inserimento in provvedimenti legislativi e in decreti già sul tavolo del governo, delle norme di base relative ad esempio ai tempi di pagamento, i controlli sulla committenza, il mantenimento del rimborso delle accise sul gasolio. “Con la sospensione e il rinvio del fermo – afferma Franco Pensiero presidente nazionale di Trasportounito – avevamo concesso al governo un’apertura di credito non facile da giustificare con gli autotrasportatori. Oggi di fronte all’incapacità governativa di fornire garanzie concrete e impegni reali lo sciopero nazionale della categoria non ha alternative”.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner