Autotrasporto e cabotaggio: Franchini (CNA-Fita) risponde a Tarlazzi (UIL Trasporti)

Buona l’apertura di Tarlazzi, segretario nazionale della UIL Trasporti, sull’emergenza del cabotaggio nell’autotrasporto che, attraverso le delocalizzazioni e i distacchi transnazionali, ha innescato, tra le imprese italiane e quelle del nord-est Europa, una vera e propria concorrenza selvaggia e fenomeni di dumping sociale”. In questo modo, Cinzia Franchini presidente nazionale della CNA-Fita, ha commentato la nota stampa diramata dal segretario della UILT, aggiungendo però che, rispetto alla proposta avanzata dalla CNA-Fita di attivare la clausola di salvaguardia per bloccare il cabotaggio estero per sei mesi più sei, come previsto dal regolamento CE 1072/2009 e dal protocollo artigiano sottoscritto con il rinnovo del Ccnl lo scorso 17 dicembre, a tutt’oggi manca ancora una precisa indicazione da parte della UIL Trasporti che, vista la posizione assunta da Tarlazzi, la presidente Franchini si augura possa essere tempestiva e positiva. Hanno già informalmente dato la loro adesione Filt-CGIL e Fit-CISL.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner