Delta ordina 15 Airbus A321ceo

Delta accrescerà la propria Famiglia di A320 con un ordine per 15 aeromobili Airbus A321ceo (current engine option) per compensare l’uscita dal servizio dei vecchi aeromobili. Per equipaggiare i nuovi A321ceo, in consegna a partire dal 2018, il vettore ha scelto i motori CFM56-5B di CFM International. CFM International è una società controllata al 50% da Snecma (Safran) e GE.

Delta opera attualmente una importante flotta di aeromobili Airbus, tra cui 126 aeromobili della Famiglia A320 e 32 A330. Questo ordine porta il portafoglio ordini di Delta a 45 Airbus A321 a corridoio singolo e 10 A330 widebody.

“L’efficienza dal punto di vista economico e produttivo dell’A321 assicura che la transizione aumenterà i ricavi, la soddisfazione dei clienti e il valore per gli azionisti di Delta”, ha dichiarato Nathaniel Pieper, Vice President – Fleet Startegy and Transactions di Delta.

“Airbus è lieta di offrire a Delta un aeromobile comodo ed efficiente, adatto a soddisfare gli obiettivi di Delta in termini finanziari e di soddisfazione del cliente“, ha dichiarato John Leahy, COO Clienti di Airbus.

Tutti gli A321 di Delta saranno dotati di Sharklet – i dispositivi alari in grado di ridurre il consumo di carburante del 4%. Questo beneficio ambientale consente al vettore di estendere la propria autonomia fino a 100 miglia nautiche (185 km) oppure aumentare la capacità di carico di circa 450 kg.

Delta riceverà molti dei suoi A321 presso la nuova linea di assemblaggio della Famiglia A320 di Airbus, attualmente in corso di costruzione a Mobile, in Alabama. Il processo di reclutamento del personale è in corso e il nuovo stabilimento sarà completamente operativo nel 2015. Entro il 2017, lo stabilimento di Mobile produrrà 4 aeromobili al mese.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner