Dichiarazione Prof. Paolo Costa, Presidente APV in riferimento alla nota inviata dai Ministeri sulla questione Grandi Navi a Venezia

“Sono lieto che le compagnie di navigazione crocieristica abbiano accolto l’invito
ad accettare in forma volontaria le limitazioni al traffico così come concordato lo
scorso 5 novembre a Palazzo Chigi e sulle quali il Tar del Veneto aveva imposto la
sospensiva.
Sono ancor più lieto perché oggi, a fronte di questo impegno, il Governo ci conferma
che entro il 2016 avremo una via d’acqua alternativa per arrivare in Marittima senza
passare davanti S.Marco. Si elimina così la sproporzione disarmonica tra le grandi
navi e il costruito veneziano senza mettere in crisi la crocieristica veneziana e
nazionale, il porto di Venezia come un tutto e l’economia veneziana e veneta”, è il
commento il presidente dell’Autorità Portuale di Venezia Prof. Paolo Costa alla nota
inviata dai Ministeri.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner