Fondazione FS: ferrovie secondarie, esperti discutono proposte di recupero e riutilizzo

Esperti a confronto nella sede FS di Villa Patrizi a Roma per analizzare e discutere proposte finalizzate al riutilizzo delle ferrovie secondarie, di quelle storiche-turistiche e delle tratte dismesse.

Questo il tema del convegno “Le reti secondarie: analisi e prospettive” organizzato dalla Fondazione Ferrovie dello Stato Italiane e dal CIFI – Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani.

Responsabili FS ed esperti hanno fatto il punto sull’attuale stato delle linee ferroviarie non più interessate da consistenti flussi di traffico ed il loro possibile riutilizzo sia per una mobilità sostenibile sia per scopi turistici. Al dibattito ha partecipato la senatrice Laura Cantini – prima firmataria di un disegno di legge che riguarda il possibile riutilizzo delle ferrovie dismesse.

Grazie ad un lavoro congiunto con Rete Ferroviaria Italiana, la Fondazione FS Italiane è riuscita a riattivare tronchi di ferrovie dismesse. Si tratta di quattro spettacolari linee ferroviarie ad alto valore storico e paesaggistico, per bellezza dei territori attraversati dai tracciati e per i manufatti, spesso arditi, che vi insistono.

Oltre alla ferrovia della Valle dei Templi di Agrigento infatti la Fondazione intende valorizzare altre tre linee per farne un vero e proprio “museo dinamico”: la “Ferrovia del Lago”, da Palazzolo sull’Oglio a Paratico/Sarnico sulle rive del Lago d’Iseo; la “Ferrovia della Val d’Orcia”, da Asciano a Monte Antico nell’incantevole paesaggio delle “Crete Senesi”; la “Ferrovia del Parco”, da Sulmona a Castel di Sangro, la seconda ferrovia più alta d’Italia – dopo il Brennero – passando per Roccaraso e i boschi della Majella.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner