Legge di stabilità 2015: nella bozza 250 milioni per l’autotrasporto ANITA soddisfatta per l’impegno del Governo

La bozza della legge di stabilità prevede di destinare 250 milioni di Euro al settore dell’autotrasporto, a partire dal 2015, per favorire competitività e razionalizzazione del sistema dei trasporti su gomma.

“L’impegno sostenuto fino ad oggi nei tavoli istituzionali è stato ricompensato – dichiara Thomas Baumgartner, Presidente di ANITA – e siamo soddisfatti degli sforzi del Governo e del Ministro Lupi, che sicuramente vanno nella direzione giusta per ridare al settore dell’autotrasporto il ruolo strategico che gli compete all’interno dell’economia del Paese”.

“Apprezziamo che il Governo abbia fatto un passo in avanti per rendere strutturali risorse che effettivamente possono contribuire alla crescita e allo sviluppo del settore – aggiunge Baumgartner – ed ora confidiamo che le misure contenute nella bozza vengano confermate”.

ANITA auspica che anche le altre problematiche affrontate con il Governo trovino un’adeguata e pronta risposta, a partire dalle misure per contrastare il cabotaggio abusivo e quelle per aumentare la produttività delle imprese, come la rivisitazione del calendario dei divieti di circolazione, chieste da tempo dall’Associazione

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner