CHEP SI AGGIUDICA UNA SEGNALAZIONE AL PREMIO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE 2015

CHEP, leader mondiale di soluzioni di pooling di pallet, è stata segnalata durante la cerimonia di conferimento del premio per lo sviluppo sostenibile indetto dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile, che punta a favorire lo sviluppo della green economy in Italia.

Con l’adesione del Presidente della Repubblica, la Fondazione promuove ogni anno il Premio per lo Sviluppo Sostenibile, istituito dalla Fondazione e dalla fiera Ecomondo, che viene assegnato a imprese che si sono distinte nell’impiego di attività e processi innovativi, in grado di produrre rilevanti benefici ambientali, con positivi effetti economici e occupazionali.

“Le imprese che hanno puntato sulla qualità ambientale – ha dichiarato il Presidente della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, Edo Ronchi – continuano a crescere e sono quelle che hanno reagito meglio alla crisi e hanno migliori aspettative economiche e oggi in Italia quasi una impresa su 2, il 42%, ha un indirizzo green. Il Premio, diventato ormai un appuntamento tradizionale, si propone proprio di promuovere e far conoscere le buone pratiche e le tecnologie di successo di queste imprese italiane della green economy”.

CHEP è stata segnalata per la strategia di sostenibilità che mette in atto con l’obiettivo di costruire un pianeta migliore. In particolare l’azienda ha introdotto in questi mesi sul mercato europeo il nuovo quarto di pallet che si distingue per una maggiore impilabilità, stabilità e maneggevolezza. Il nuovo formato 600×400 mm in polipropilene riciclato è studiato per collegarsi in modo più sicuro e veloce ai display promozionali in cartone ondulato grazie all’esclusivo sistema Blue Click, certificato REFA. Con un peso di circa 1,9 Kg rispetto ai 2,1 Kg del suo predecessore e un impilamento ottimizzato, questo bancale taglia del 20% gli ingombri aumentando la capacità di carico sui mezzi, con un risparmio del 15% di emissioni di CO2.

Attraverso il sistema di pooling di CHEP le aziende che utilizzano pallet sono in grado di riutilizzare gli asset su base continua riducendo in questo modo il consumo e lo spreco di materie prime, mentre la rete ottimizzata migliora l’efficienza e riduce le emissioni associate al trasporto. E’ un chiaro esempio di economia circolare (riutilizzare, ridurre, riciclare) secondo la quale invece di procedere linearmente, dal prodotto al rifiuto, i prodotti possono dotarsi di una vita rotonda.

CHEP inoltre utilizza unicamente legname certificato PEFC e FSC che assicura una gestione sostenibile delle foreste. L’azienda può infine vantare di diverse certificazioni che ne attestano l’attenzione alla sostenibilità quali CDP, UN Global Compact, Ecovadis.

“Il pooling è per sua natura un modello di business sostenibile, fondato sulla riduzione, il riutilizzo e il recupero delle risorse. Con il nostro nuovo pallet, vogliamo dimostrare sempre più la nostra attenzione nei confronti dell’ambiente, della comunità e del singolo individuo.” ha dichiarato Paola Floris, Country Genera Manager CHEP Italia.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner