Fs, non c’è diffamazione: Ntv vince in Tribunale La causa era stata promossa dalle Ferrovie dello Stato Italiane

Legittima espressione del diritto di critica. Il Tribunale
civile di Roma dà ragione a NTV, assistita da NCTM Studio Legale Associato: le
valutazioni espresse sulle Ferrovie dello Stato italiane e sull’allora
Amministratore Mauro Moretti, attraverso comunicati stampa e dichiarazioni, sono
opinioni lecite, tutelate dall’articolo 21 della Costituzione italiana. NTV, ha
sancito in sostanza il Giudice, aveva il diritto di porre all’attenzione delle
autorità preposte e della pubblica opinione “comportamenti che la stessa riteneva
lesivi della libertà di concorrenza”.

A promuovere la causa civile erano state le Ferrovie dello Stato e l’ex Ad Mauro
Moretti. L’azione lamentava la presunta portata diffamatoria di alcuni comunicati
stampa diramati dalla società privata dei treni nel periodo antecedente l’avvio del
nuovo servizio di trasporto ferroviario, e chiedeva il risarcimento dei danni.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner