Il Direttore Quaranta partecipa alla 43a riunione del consiglio direttivo di Eurocontrol, agenzia europea per la navigazione aerea

Si è svolta il, 21 maggio scorso a Bruxelles la 43a riunione del Provisional Council di Eurocontrol, l’Agenzia intergovernativa che gestisce la navigazione aerea sui cieli del continente europeo, in seno alla quale il Provisional Council è l’organo responsabile dell’attuazione della politica generale e dell’implementazione e supervisione degli atti adottati.
Per l’ENAC hanno partecipato il Direttore Generale Alessio Quaranta, che ha ricoperto dal 2011 al 2014, per i due mandati consecutivi consentiti, il ruolo di Vice Presidente del Provisional Council, il Vice Direttore Generale Benedetto Marasà e il Direttore Centrale Regolazione Tecnica Alessandro Cardi, insieme ai delegati dello Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, dell’ENAV e della Rappresentanza Permanente d’Italia presso l’Unione Europea.
Eurocontrol è l’Agenzia intergovernativa fondata nel 1960 di cui l’Italia fa parte dal 1995. Sono quaranta i Paesi membri, oltre la rappresentanza dell’Unione Europea. Eurocontrol ha un ruolo chiave anche nella gestione di situazioni di crisi che coinvolgono l’aviazione civile e che richiedono coordinamento e decisioni uniformi per tutti gli Stati aderenti.
Vari i temi di rilievo sui quali si sono confrontati oggi i membri del Provisional Council. Tra questi ricordiamo:
 La gestione della rete del traffico condiviso e il raggiungimento dei target di riferimento
concernenti puntualità e capacità di traffico.
 La riforma di Eurocontrol e le discussioni in corso nell’ambito dello “Study Group of Alternates to the Permanent Commission” in merito alla Governance, i principali servizi, il ruolo e le attività dell’Agenzia, anche in relazione alla revisione del Regolamento sul Cielo Unico Europeo (Single European Sky II +).
 Il contributo fornito da Eurocontrol allo sviluppo e l’attuazione del programma SESAR (Single European Sky Air Traffic Management Research) con particolare riguardo alle prestazioni dell’Agenzia nell’area ambientale, finalizzate alla riduzione delle emissioni gassose e acustiche imputabili al trasporto aereo.
 Il futuro coinvolgimento del Comitato Permanente di Interfaccia Civile Militare (CMIC – Civil and Military Interface Standing Committee) nelle attività collegate ai sistemi aerei a pilotaggio remoto (RPAS – Remotely Piloted Aircraft System) e altre tematiche di coordinamento civile-militare discusse al MAB – Military Air Traffic Management Board.
 Diverse questioni amministrative concernenti: il Business Plan dell’Agenzia per il quinquennio 2016-2020 e le proposte dell’ANSB, Air Navigation Service Board, in merito alla definizione degli obiettivi strategici, le priorità e le fonti di finanziamento di Eurocontrol, inclusa l’estensione del principio UPP – User Pays Principle; le questioni finanziarie all’attenzione del Comitato SCF – Standing Committee on Finance,

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner