Trenitalia Veneto, aumentano i treni e i posti a disposizione dei pendolari

Più corse ferroviarie e treni più capienti, e quindi più confortevoli, a vantaggio dei pendolari veneti.

Le novità prenderanno il via dal prossimo 14 settembre e accolgono molte delle richieste dei pendolari, presentate e discusse nel corso dei tavoli tecnici con la Regione Veneto, committente del servizio.

I principali interventi
Sulla linea Verona – Venezia nei giorni feriali l’offerta commerciale verrà ulteriormente potenziata con due nuovi Regionali Veloci: il 2733 (Verona 6.48 – Venezia 8.10) e il 2734 (Venezia 20.40 – Verona 22.02).

Inoltre, cinque coppie di treni, fra cui il RV 2707 (Verona 6.29 – Venezia 8.48) e il RV 2722 (Venezia 17.12 – Verona 18.39) verranno effettuate con materiale Vivalto a 7 vetture, i posti a sedere passeranno dagli attuali 628 a 810 per ciascun convoglio.

Con questi provvedimenti Trenitalia incrementa il livello di comfort e il numero di posti offerti complessivamente sulla linea che passeranno da 53700 a 55700 (numeri relativi al giorno feriale medio), un incremento dell’offerta pari al 4%.

Analogo provvedimento per cinque coppie di treni sulla linea Bologna – Venezia, dove si è mirato a ridurre in particolare l’affollamento del RV 2222 (Bologna 6.20 – Venezia 8.18) e del RV 2245 (Venezia 17.42 – Bologna 19.43). Anche i questo caso aumenteranno i posti offerti sulla linea, da 31000 a 32900, un incremento dell’offerta pari a al 6%.

Novità anche sulla linea Belluno – Conegliano. In risposta alla richiesta – avanzata dal comitato “Treno dei Desideri” e dai Sindaci dei territori interessati – di un collegamento che consentisse ai pendolari bellunesi di raggiungere Venezia intorno alle 8.00 del mattino, è stata istituita con periodicità feriale la nuova corsa stradale VE301 in partenza da Belluno alle 5.43, con arrivo a Conegliano alle 6.55 e prosecuzione per Venezia con il RV 2441 (Conegliano 7.05 – Venezia Santa Lucia 7.56).

Dall’inizio dell’anno sono state molteplici le modifiche all’offerta commerciale di Trenitalia volte a potenziare il servizio offerto nel trasporto regionale. Regione Veneto e Trenitalia stanno analizzando ulteriori richieste dei comitati pendolari, fra queste vi sono alcune implementazioni all’offerta sulle linee Bassano – Venezia e Portogruaro – Venezia che si realizzeranno a partire dal mese di dicembre 2015.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner