CHEP Europa si è aggiudicata il prestigioso Ecovadis Gold Recognition Level per il secondo anno consecutivo

CHEP Europa, azienda leader per le soluzioni di supply chain, si è classificata tra l’1% dei fornitori più apprezzati per la sostenibilità secondo le valutazioni di EcoVadis, autorevole agenzia indipendente di rating per la sostenibilità dei fornitori di supply chain globali. Per il secondo anno consecutivo, CHEP Europa si è dunque aggiudicata il prestigioso Ecovadis Gold Recognition Level.

Si tratta del riconoscimento di massimo livello conferito alle aziende che dimostrano profonda consapevolezza ambientale nelle loro iniziative di sviluppo, e che registrano risultati di rilievo in aree quali ambiente, lavoro, correttezza delle pratiche commerciali e supply chain. CHEP Europa ha ricevuto punteggi particolarmente favorevoli nelle categorie “Labour Practices” e “Fair Business Practices”.

EcoVadis è un’agenzia indipendente di rating specializzata nel monitoraggio dello sviluppo sostenibile e delle relative performance. Applica una metodologia basata su norme internazionali di Responsabilità sociale d’impresa (CSR) che includono linee guida come la Global Reporting Initiative, la Global Compact delle Nazioni Unite e la normativa ISO 26000, vagliando 150 categorie di spesa e 140 nazioni. EcoVadis esamina 20.000 fornitori in 99 Paesi e 150 ambiti settoriali.

Come commenta Iñigo Canalejo, CHEP Director of Sustainability per Europa, Africa, India e Medio Oriente: “Siamo molto entusiasti di questo riconoscimento che valorizza tutti i nostri sforzi nella sfera della CSR. Ciò premia la validità del nostro modello operativo sostenibile, delle partnership che abbiamo stretto con i massimi esponenti nell’intera supply chain e, soprattutto, la passione e la partecipazione del nostro team per catene logistiche globali sempre più sostenibili”.

CHEP fa parte di Brambles Limited, azienda logistica per supply chain inclusa nell’Indice globale di sostenibilità Dow Jones. Brambles è uno dei firmatari del programma Global Compact delle Nazioni Unite e dei suoi Obiettivi di sostenibilità per il 2020. Inoltre, aderisce rigorosamente agli Obiettivi dell’ONU per lo sviluppo sostenibile (SDG).

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner