Record 2016: oltre 630 autisti a scuola di guida efficiente con Scania

Anno 2016, anno di record per Scania che ha chiuso con eccellenti risultati un anno da incorniciare sotto numerosi aspetti. Un esempio su tutti i servizi dedicati agli autisti: sono 633 infatti i conducenti di veicoli industriali che, nel corso del 2016, hanno preso parte al programma di Driver Training di Scania.

Un numero record che, rispetto al 2015, registra un incremento del 17%. Eccellenti i risultati conseguiti durante i training: in media i partecipati al programma di formazione hanno registrato un risparmio medio di carburante del 12%, dato significativo dal punto sia economico che ambientale.

I conducenti di veicoli industriali hanno un ruolo determinante nell’assicurare i massimi livelli di efficienza, di questo ne è fortemente convinta Scania che da diversi anni offre ai propri clienti servizi di training e coaching degli autisti con l’obiettivo di istruirli ad uno stile di guida più attento ai consumi e rispettoso dell’ambiente. Una convinzione che, nel corso degli anni, è stata trasmessa con successo anche ai propri clienti: sono oltre 100 infatti le imprese di trasporto che nel 2016 hanno deciso di far partecipare i propri autisti ad una giornata di formazione per ottimizzare le loro prestazioni di guida, con importanti benefici sul fronte della sostenibilità ambientale ed economica.

Quello del Driver Training è un servizio che nel corso degli anni ha visto accrescere il proprio successo: nel 2016 sono stati ben 633 i conducenti di veicoli che hanno preso parte alle attività di training, il 17% in più rispetto all’anno precedente.

Un ritorno sui banchi di scuola, o meglio, alla guida con un obiettivo chiaro: apprendere uno stile di guida maggiormente efficiente, con importanti benefici dal punto di vista dei consumi di carburante, delle emissioni di CO2, del corretto funzionamento del mezzo, dei costi di riparazione e manutenzione e dei livelli di sicurezza. Eccellenti i risultati conseguiti dagli oltre 630 partecipanti: nel corso della formazione hanno ottenuto una riduzione del consumo di carburante media del 12%, un dato estremamente significativo sia dal punto di vista economico che ambientale. Ma non basta, grazie ai suggerimenti degli istruttori Scania, i conducenti hanno potuto apprendere uno stile di guida con ricadute positive dal punto di vista della sicurezza complessiva, dell’usura dei componenti e dell’operatività.

Al fine di mettere in atto un miglioramento continuo, le imprese di trasporto hanno potuto contare anche sul servizio di Driver Coaching. Grazie alla connettività, Scania è in grado di comparare le prestazioni di un autista con quelle di una popolazione di autisti con analoghi parametri operativi, distanze medie, topografie e pesi complessivi paragonabili. Questo, accanto alla consolidata esperienza degli istruttori, consente di determinare i margini di miglioramento e le azioni da intraprendere per correggere le abitudini di guida poco performanti, contribuendo così ad incrementare la sostenibilità ambientale ed economica delle imprese di trasporto.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner