Articoli marcati con tag ‘acquisizione’

Trenitalia diventa proprietaria unica della francese Thello

Trenitalia ha acquisito la piena proprietà della società Thello S.a.s., rilevando la quota azionaria del 33,33% precedentemente posseduta da Transdev.

Thello è un’impresa ferroviaria di diritto francese che effettua collegamenti diurni tra la Francia e l’Italia e un collegamento notturno tra Parigi e Venezia.
È titolare sia della licenza ferroviaria sia del certificato di sicurezza in Francia.

L’amministratrice delegata di Trenitalia, Barbara Morgante, ha dichiarato: “L’acquisizione del pieno controllo di Thello rientra in un più ampio quadro di sviluppo internazionale, coerente con gli obiettivi del piano industriale del Gruppo FS. L’operazione consentirà di accrescere la presenza dell’azienda all’estero, anche in vista della piena apertura dei mercati prevista dal 2021, con l’entrata in vigore del Quarto Pacchetto Ferroviario”.

FedEX acquisisce TNT Express, nasce un colosso dei trasporti

Quattro miliardi e mezzo di euro è il valore dell’operazione che segna la nascita di un nuovo colosso nel business delle spedizioni internazionali, con l’acquisizione da parte della statunitense FedEx dell’olandese Tnt. Gli azionisti di Tnt avevano dato il loro via libera lo scorso 18 maggio, dopo l’approvazione delle autorità Usa e quelle europee arrivata in seguito a indagini durate oltre sei mesi. L’obiettivo alla base dell’accordo è quello di integrare le aree di mercato delle due società e i business complementari. FedEx è la più grande società di trasporto espresso al mondo, presente in più di 220 Paesi, con una rete globale e integrata di trasporti.

·         Come sottolinea David Binks, presidente di FedEx Europe, da ieri anche CEO di Tnt,« L’ acquisizione ci consentirà di espandere le nostre capacità a livello globale e incrementare il nostro business nei mercati in cui Tnt ha una forte presenza, come l’Europa, dove FedEx ha una quota relativamente piccola di consegne regionali e nazionali. E viceversa».

·         Il punto di forza del nuovo gruppo sarà la presenza capillare sul territorio, supportata da un network in grado di connettere tutti gli hub nei diversi continenti (Asia e Africa comprese), in tempi sempre più brevi. L’acquisizione permetterà anche un rafforzamento nel segmento dell’ecommerce dove il business più tradizionale di FedEx e Tnt deve misurarsi con colossi come Amazon. «Quello delle vendite online è un business che cresce ogni anno a doppia cifra e noi non possiamo restarne fuori. Ci aspettiamo di sfruttare la diversità della squadre combinate proprio per offrire ancora più possibilità ai nostri clienti». E rassicura: «Vogliamo espanderci, non ci saranno tagli. La nuova realtà avrà oltre 400 mila dipendenti nel mondo».

Rimorchiatori riuniti acquisisce Augustea imprese marittime

Rimorchiatori Riuniti prosegue la crescita. Il gruppo genovese acquisirà nei prossimi giorni da Augustea Holding spa, della famiglia Zagari, il 100%  di Augustea imprese marittime e di salvataggi, che effettua operazioni di rimorchio nei porti di Augusta e Siracusa, nonché a Catania e Pozzallo, con 16 rimorchiatori di proprietà, e tramite controllate svolge anche attività di rimorchio d’altura principalmente nel Mediterraneo con altri quattro rimorchiatori ed esercita attività di rimorchio portuale, nell’ambito di un consorzio, con due mezzi che operano in uno dei maggiori terminal carboniferi in Colombia, lavoro che proseguirà in joint venture con Augustea. Rimorchiatori Riuniti, primo operatore italiano e del Mediterraneo con una flotta di un centinaio di mezzi, con l’acquisizione mette un ulteriore tassello sulla mappa che lo vede presente a Genova, Salerno e Malta, nonché, attraverso la consociata Gesmar, partecipata al 50% dalla famiglia Vitiello, a Ravenna, Ancona, Pescara, Termoli, Ortona, Vasto e a Trieste con una joint venture paritetica con Ocean.

“L’intesa raggiunta con la famiglia Zagari, cui ci lega anche una solida amicizia – commenta Gregorio Gavarone, ceo di Rimorchiatori Riuniti -, permetterà a entrambi i gruppi di crescere in maniera importante nei relativi core business”.

Soddisfatto anche Raffaele Zagari, ceo del gruppo Augustea che con la cessione potrà concentrare la propria attività, con una maggiore presenza tanto nel trasporto oceanico quanto nel settore dry bulk.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner