Articoli marcati con tag ‘Alfa Romeo’

Premium strategy

I dati di chiusura del mercato automobilistico 2013 sono stati travolti dall’annuncio dell’accordo Fiat-Chrysler che sarà certamente il liet-motiv del Salone di Detroit che inizia oggi e dunque poco analizzati distratti da un panettone ed una bottiglia di champagne.

Se guardiamo al mercato Italia, piccolo riflesso del mondo, il dato vero è la crescita lenta ma inarrestabile dell’ibrido: 15.000 auto vendute, + 118,44% e una quota di mercato dell’1,6%.

Un dato allineato a quanto accade nel mercato USA dove le ibride plug-in vendute sono state 49.000 unità a cui aggiungere le 47.600 elettriche.

Numeri ancora piccoli si dirà ma, come ricorda Totò, è la somma che fa il totale e così in 16 anni le ibride vendute sono oltre 6.500.000 con un colpo di acceleratore negli ultimi 3 anni.

Nessuna sorpresa, già a marzo a Ginevra si era vista l’esplosione di modelli che usavano questa trazione ma certo che a guardarlo con l’ottica del mercato italiano in flessione da 27 mesi questo dato controcorrente deve porre una riflessione a chi queste tecnologie sembra considerarle poco.

Da tecnologia ingegneristica a cool trend il 2014 dell'ibrido plug-in

Facile qui ricollegarsi a Fiat-Chrysler e al dichiarato obiettivo di far diventare i marchi “Premium”.

Credo si possa affermare senza tema di smentita che ibrido, elettrico e range extended sono le tecnologie cool del momento su cui i brand Premium stanno investendo e acquisendo visibilità. Caso da scuola Tesla: benchè ultimo arrivato è il brand cult del mondo elettrico; certo essere costruiti nella Silicon Valley anziché a Grugliasco aiuta non poco l’immaginario collettivo, ma il metano è davvero poco trendy!

Divenire Premium significa anche essere presenti su tecnologie evolute, costose ma in grado di sedurre una clientela che vive il prezzo come un costo per acquisire un’esperienza diversa e differenziarsi esaltando il valore ontologico dell’appartenenza ad una tecnologia capace di creare divario e quindi di valorizzare chi la sceglie.

Se la leggenda di Alfa Romeo si è costruita sulle piste e sulla velocità nel XIX secolo, il mito potrà riprodursi solo ingaggiando la sfida tecnologica.

Metano bye bye!

Crisi, 2011 nero per il mercato delle auto

Anno nero per il gruppo Fiat

E’ stato un anno da dimenticare per il mercato italiano delle auto, in caduta libera con un -10,8%. A trascinare verso il basso le vendite proprio il gruppo Fiat, che ha registrato una flessione del 13,4%.

In Italia la flessione dell’ultimo mese è pari al 15,3% con 111.211 immatricolazioni. Praticamente un balzo indietro di 15 anni, sottolinea l’Unrae, l’associazione delle case estere in Italia. Gli acquisti dei privati e delle famiglie, fa notare l’Unrae, è ai minimi storici, con una quota di mercato del 66% contro la media del 77% degli ultimi 20 anni.
Colpa, almeno in parte, dei continui rincari. “Il settore auto motive – attacca l’Anfia – continua a collezionare rincari di ogni genere, dai pedaggi autostradali ai rialzi delle addizionali sulle accise in sei Regioni, che appesantiscono ulteriormente il carico fiscale sui prezzi dei carburanti, di per sé già alle stelle”.

Per quanto riguarda la Fiat si salvano solo Alfa Romeo e Jeep, in aumento sia per vendite che per quote di mercato. Lancia registra un aumento della quota di 0,4 punti percentuali. Il gruppo guida comunque la classifica delle vetture più vendute con Punto, Panda, 500, Ypsilon e Giulietta.

Infine l’usato. A dicembre i trasferimenti di proprietà sono stati 386.710, con una variazione di -6,38% rispetto a dicembre 2010. L’usato resta comunque in lieve crescita nel 2011 (+0,59%).

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner