Articoli marcati con tag ‘Anas’

Al via i lavori per il raccordo tra l’A4 e la valtrompia

L’Anas comunica che, al fine di realizzare il “raccordo autostradale tra l’autostrada A4 e la Valtrompia – Tronco Ospitaletto – Sarezzo, tratto Concesio – Sarezzo compreso lo svincolo di Concesio Lotto n. 1”, nel tratto compreso tra la viabilità provinciale del Comune di Concesio e del Comune di Sarezzo, in provincia di Brescia, sono state organizzate nello scorso mese di novembre varie riunioni con i proprietari dei terreni interessati dai lavori.

Nel corso degli incontri che si sono tenuti presso le sedi dei Comuni di Concesio, Villa Carcina e Sarezzo, cui hanno preso parte, anche, i Sindaci e l’Assessore ai Lavori Pubblici della Provincia di Brescia, l’Anas ha esaminato, congiuntamente ai proprietari convenuti, lo stato dei sedimi e le soluzioni ai problemi che potrebbero essere provocati durante l’esecuzione dei lavori per la realizzazione della infrastruttura. L’Anas, inoltre, ha proposto l’acquisizione dei terreni e la soluzione economica per i danni provocati, nel rispetto dei vincoli dettati dal quadro normativo generale.

A conclusione degli incontri, l’Anas ha ottenuto, da parte della totalità dei proprietari del tratto sopra indicato, l’acquisizione delle aree necessarie per la realizzazione del raccordo autostradale della Valtrompia.

Attualmente sono in corso di emissione i mandati di pagamento, con i quali verranno liquidate, entro la fine del mese in corso, le spettanze pattuite per ogni proprietario.

La fase di acquisizione delle aree è stata resa possibile grazie al contributo ed alla fattiva collaborazione dei Sindaci dei Comuni di Concesio, Villa Carcina e Sarezzo e dell’Assessorato ai Lavori Pubblici della Provincia di Brescia.

Esodo 2013 al via il piano dell’Anas

In occasione dell'esodo estivo l'Anas rafforza ulteriormente l'infoviabilità. Il
servizio conta su nuovi e diversi strumenti di comunicazione e su differenti
piattaforme per raggiungere gli utenti ovunque: internet, social network, web tv,
telefono, radio, pannelli a messaggio variabile, tablet e smartphone.
Da oggi, infatti, la web tv dell'Anas www.stradeanas.tv diventa anche una App per
smartphone e tablet, scaricabile gratuitamente in "App store" e in "Play store".
L'App 'ANAS TV' è un ulteriore sforzo organizzativo dell'Anas, volto a dare vita a
un nuovo canale di informazione per gli utenti della strada che garantirà, assieme a
tutti gli altri sistemi informativi dell'Anas, una copertura degli eventi di
viabilità per 365 giorni all'anno, con le previsioni di traffico su tutta la rete
stradale e autostradale.
Anas TV è stata realizzata con le ultime tecnologie disponibili per la fruizione di
video on demand, per consentire la corretta visione indipendentemente dalla
piattaforma utilizzata dall'utente. Non bisogna abbonarsi o registrarsi.
La piattaforma presenta il palinsesto TV prodotto da Anas, la webradio, i bollettini
orari sulla viabilità su strade e autostrade e i magazine con notizie, interviste e
approfondimenti.
L'evoluzione della situazione in tempo reale dell'esodo su tutta la rete viaria
nazionale  è consultabile, inoltre, sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico
oppure, grazie all'applicazione 'VAI ANAS PLUS', disponibile per Android, iPad e
iPhone (http://www.stradeanas.it/vaiapp), su tutti gli smartphone e i tablet. Il
servizio di infoviabilità di Anas è presente gratuitamente in "Apple store" e in
"Google Play". Si tratta di uno strumento che mette insieme più fonti di rilevazione
(i messaggi di traffico, le informazioni del sistema satellitare e il meteo) in
un'unica interfaccia di facile consultazione disponibile per tutti gli utenti anche
in movimento.
La nuova App si suddivide in due macro-aree, raggiungibili tramite quattro pulsanti
presenti nella home page. La funzione "Mappa" offre una visione completa di tutte le
informazioni che ruotano intorno all'utente: lavori in corso, velocità medie,
incidenti stradali e molto altro.
Due pannelli laterali permettono la visualizzazione di ulteriori dettagli come la
velocità media di una strada selezionata o la distanza dagli eventi più critici.
Per chi invece vuole un approccio più rapido ed efficace c'è la modalità "Traffico
città", che permetterà di evitare o di scegliere la strada alternativa a Roma,
Milano, Napoli, Torino, Firenze, Bologna, Venezia e Bari.
I dati si aggiornano automaticamente e autonomamente ogni 3 minuti; se la
connessione è debole o non disponibile, verranno visualizzate le informazioni
relative all'ultimo aggiornamento.
'Anas TV' e 'Vai Anas Plus' sono applicativi da usare responsabilmente, non durante
la guida e rispettando le normative che regolano la circolazione stradale.

Senso unico alternato sulla Silana Crotonese fino al 20 aprile

L’Anas comunica che da martedì 2 aprile fino a sabato 20 aprile verrà istituito il senso unico alternato tra il km 6,100 e il km 6,300 della strada statale 107 “Silana Crotonese”, a San Lucido, in provincia di Cosenza.

Il provvedimento si rende necessario per effettuare, in assenza di traffico, la demolizione e il successivo rifacimento di un giunto di dilatazione sul viadotto “Cupo”.

All’approssimarsi delle aree di cantiere, i veicoli dovranno rispettare il limite di 30 km/h e il divieto di sorpasso.

L’Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”.

Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 ‘Pronto Anas’ per informazioni sull’intera rete Anas.

Anas: aperta al traffico la variante alla strada statale 42 (Lotti IV, V e IV) in provincia di Brescia

Oggi è stato aperto al traffico dall'Anas un nuovo tratto della variante alla strada
statale 42 nei Comuni di Ceto, Capo di Ponte, Sellero, Cedegolo e Berzo Demo, in
provincia di Brescia. La messa in esercizio dell'infrastruttura rappresenta una
tappa fondamentale nell'ambito del completamento dell'intera variante da Darfo a
Edolo.
"Lo scorso 21 dicembre, in occasione dell'ultimazione dei lavori - ha dichiarato
l'Amministratore Unico dell'Anas, Pietro Ciucci - avevamo annunciato che, con il
completamento del collaudo dei complessi impianti tecnologici delle gallerie della
nuova infrastruttura, avremmo immediatamente messo in esercizio l'opera. Siamo
soddisfatti di poter affermare che grazie all'impegno degli uomini e delle donne
dell'Anas e delle due imprese esecutrici oggi teniamo fede agli impegni, nel
rispetto dei tempi contrattuali".
I lavori principali sono stati eseguiti dall'associazione temporanea d'imprese
Collini S.p.A., Cossi S.p.A., Giudici S.p.A., mentre i lavori impiantistici e le
opere civili di completamento sono stati affidati all'associazione temporanea
d'imprese Oberosler Cav. Pietro S.p.A. - Elef S.r.l.
Il nuovo tratto di variante è un'opera complessa: su una lunghezza complessiva di
8,4 km, quasi 7 sono costituiti dalle due gallerie principali, ovvero la "Sellero",
lunga 5074 metri, e la "Capo di Ponte", lunga 1866 metri. Completano
l'infrastruttura la galleria "Demo", di 350 metri, e la galleria "Berzo", di 540
metri, che fanno parte dell'area di svincolo e consentono alla nuova variante di
collegarsi con l'esistente tracciato della SS42.
"La galleria 'Sellero', in particolare, è tra i tunnel più lunghi che l'Anas ha
realizzato e gestisce direttamente - ha proseguito Pietro Ciucci. Le gallerie sono
dotate dei più moderni impianti di controllo e monitoraggio del traffico veicolare,
che permettono di garantire elevati standard di sicurezza, anche grazie ad un
sistema di controllo e di supervisione diretta da parte del Centro Operativo
dell'Anas."

Fino al 26 gennaio istituito il doppio senso di circolazione sulla statale 280 in provincia di Catanzaro

Calabria, Anas: da mercoledì 2 a sabato 26 gennaio
sarà istituito il doppio senso di circolazione sulla strada statale 280 “Dei Due Mari”,
tra il km 3,050 e il km 5,000, in provincia di Catanzaro
Il provvedimento si rende necessario per un intervento alla sovrastruttura stradale
L’Anas comunica che da mercoledì 2 a sabato 26 gennaio sarà istituito il doppio
senso di circolazione sulla strada statale 280 “Dei Due Mari”, tra il km 3,050 e il
km 5,000, in provincia di Catanzaro.

Il provvedimento si rende necessario per effettuare un intervento alla
sovrastruttura stradale nella carreggiata in direzione Catanzaro, che sarà pertanto
chiusa al traffico.

Contestualmente, sarà chiuso al traffico anche lo svincolo di Lamezia Sud per i
veicoli diretti a Catanzaro, che potranno tuttavia percorrere la complanare fino
allo svincolo di Lamezia Est.

All’approssimarsi delle aree di cantiere, i veicoli dovranno procedere rispettando
il limite di velocità di 40 km/h e il divieto di sorpasso.

L’Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione
della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web
http://www.stradeanas.it/traffico oppure, grazie all`applicazione `VAI`, disponibile
per Android, iPad e iPhone (http://www.stradeanas.it/vaiapp), su tutti gli
smartphone e i tablet. Il servizio di infoviabilità di Anas è presente gratuitamente
in “Apple store” e in “Android market – Google Play”.

Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv
www.stradeanas.tv<http://www.stradeanas.tv> e il numero 841-148 ‘Pronto Anas’ per
informazioni sull’intera rete Anas.

C’è la crisi, ma il bilancio di Anas è ok!

“Crisi”, questa è la parola che abbiamo sentito ripetere più volte durante la Conferenza Stampa della Giornata del Cantoniere organizzata da Anas S.p.A. a Roma, presso la Scuola Superiore di Polizia, con la partecipazione del Direttore della Scuola, Roberto Sgalla, e il Direttore Centrale Polizia Stradale, Ferroviaria, delle Comunicazioni e per i Reparti speciali, Prefetto Santi Giuffrè. “Crisi economica”, “Crisi internazionale”, ma anche “crisi generale” che si declina fin dentro il vissuto di ogni singola famiglia e di ogni singolo individuo, come il Presidente di Anas S.pA., Pietro Ciucci, ha voluto ribadire più di una volta nel suo discorso di fine anno.

“Nonostante la crisi mondiale e la riduzione del traffico – ha proseguito, poi, Ciucci – Anas prevede un sostanziale pareggio di bilancio con un utile di circa 0,5 milioni di euro”, confermando un trend positivo che dura da quattro anni e riuscendo a corrispondere un dividendo all’azionista unico, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, per il secondo anno consecutivo.

Bilancio positivo, insomma, per la partecipata statale che, nel 2012, ha avviato 23 nuovi cantieri (per un valore di quasi 1,8 miliardi di euro), ha aperto al traffico 17 opere stradali e 3 autostradali (700 milioni di euro), ha aggiudicato 13 gare (1,2 miliardi di euro) e sta per aggiudicare altre 21 gare (2,2 miliardi di euro), mentre riguardo alla manutenzione straordinaria sono attivi o in fase di attivazione 282 interventi (510 milionidi euro). Leggi il resto di questo articolo »

Anas sceglie i veicoli speciali Mercedes-benz

Con l’acquisto e il noleggio di diversi Veicoli Speciali Mercedes-Benz l’ANAS si prepara ad affrontare al meglio l’inverno ormai alle porte. Dopo una competitiva gara d’acquisto tra diversi produttori, il gestore della rete stradale ed autostradale italiana ha incluso nella propria flotta sei Mercedes-Benz Unimog e due Axor, oltre a scegliere di affidarsi al noleggio a lungo termine di Mercedes-Benz CharterWay per ulteriori trentacinque Axor 4×2. Quando le temperature scendono, ghiaccio e neve diventano protagoniste sulle strade ed avere a disposizione mezzi efficaci ed affidabili per la manutenzione è indispensabile per garantire la sicurezza della viabilità.
Mercedes-Benz Unimog è il portattezzi 4×4 più apprezzato nel mondo della manutenzione stradale e della protezione civile grazie alle doti di polivalenza, robustezza ed affidabilità che lo contraddistinguono. I cinque Mercedes-Benz Unimog U300 ed un esemplare di Unimog U500L saranno utilizzati da ANAS per la manutenzione stradale dai compartimenti ANAS di Palermo, Venezia, Catanzaro, Ancona ed autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria.
Tutti gli Unimog in consegna ad ANAS sono dotati di attrezzi invernali sgombraneve e spargisale. Inoltre, il modello Unimog U500L può utilizzare, attraverso l’impianto idraulico di potenza, anche una spazzatrice da 6 metri cubi ed un braccio falciante per i lavori estivi di sfalcio dell’erba. Tutti i modelli sono dotati di cabina in materiale composito al carbonio esente da corrosione, particolare molto importante per i veicoli spargisale. Il funzionamento della presa di forza per l’azionamento di fresaneve rotativi è indipendente dalla velocità del veicolo, inoltre, tutti i modelli Unimog in consegna ad ANAS sono dotati di cambio meccanico a 24 rapporti che consente ai veicoli di procedere a velocità bassissime, inferiori ai 100 metri l’ora.

Friuli, in sicurezza la SS13 Pontebbana

Lavori in corso

E’ quasi completa la messa in sicurezza del tratto della statale 13 “Pontebbana”, in provincia di Udine, nel tratto compreso tra il km 173 e il km 214. La strada, che era stata coinvolta nell’alluvione del 2003, è oggi riaperta, ad eccezione della galleria naturale, in variante al tracciato, dal km 186 al km 187, a Chiusaforte, per la quale l’intervento deve ancora concludersi.

Il bilancio, secondo l’Anas, è comunque positivo. ”I lavori affidati all’ATI Vidoni SpA di Tavagnacco (Udine) – afferma l’Amministratore unico di Anas Pietro Ciucci – sono stati definitivamente consegnati il 10 febbraio 2010 e a tutt’oggi risultano realizzati per l’82,5% dell’importo contrattuale”.

La “Pontebbana” costituisce l’unica alternativa viaria all’autostrada A23, quale collegamento tra l’Italia e l’Austria, verso l’Europa Nordorientale.

Como, riaperta la variante Regina con la nuova galleria

Riaperta la SS340

E’ stata riaperta al traffico la variante alla statale 340 “Regina” tra Cressogno e il confine di Stato. La variante è lunga circa 4 km, per la maggior parte in galleria. L’opera principale infatti è la galleria ‘Albogasio’ a Valsolda (CO), lunga 3300 metri. “La galleria – ha affermato l’Amministratore unico dell’Anas Pietro Ciucci – rappresenta un’opera fondamentale per la viabilità, poiché permette al traffico transfrontaliero di bypassare per circa 4 km l’attuale strada statale 340 ‘Regina’ che, nel tratto che costeggia il lago di Lugano, presenta un andamento tortuoso ed una carreggiata ridotta a 5,50 metri”.

La nuova variante presenta una sezione stradale con due corsie da 3,5 metri, una per senso di marcia, con relativi marciapiedi laterali, per una larghezza complessiva della piattaforma stradale di 8 metri. “Le opere del primo e del secondo lotto – ha proseguito Ciucci – hanno comportato per l’Anas un investimento complessivo di circa 65,5 milioni di euro, dei quali 18,7 per l’ultimo appalto relativo al completamento del secondo lotto”.

Valsugana, continua il senso unico alternato

Lavori in corso

Continua il senso unico alternato in alcuni tratti della statale 47 della Valsugana, dal km 30,000 al km 68,000, nel territorio dei comuni di Cittadella (Pd), Solagna, San Nazario e Cismon del Grappa (Vi). Il provvedimento è stato prorogato, nella fascia oraria compresa tra le ore 20 e le ore 7, fino a sabato 6 ottobre 2012.

La limitazione alla circolazione, che contempla inoltre la riduzione della velocità a 30 km/h e il divieto di sorpasso per tutti i veicoli oltre al divieto di transito ai trasporti eccezionali, si rende necessaria per consentire l’esecuzione dei lavori di manutenzione ordinaria della pavimentazione stradale. L’evoluzione della situazione in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure con l’applicazione ‘Vai’, disponibile gratuitamente per Android, Ipad e Iphone (http://www.stradeanas.it/vaiapp).

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner