Articoli marcati con tag ‘anteprima’

Mercedes-Benz Trucks: anteprima IAA 2016

In Europa, Mercedes-Benz Actros è l’autocarro di linea pesante per antonomasia. Nel 1996, la prima generazione del gigante della Stella festeggiava la sua première al Salone Internazionale dei Veicoli Industriali. Da allora Actros è stato venduto in oltre un milione di esemplari. L’attuale generazione continua a fissare nuovi parametri di riferimento e per il suo ventennale è stata rinnovata con sistemi di sicurezza innovativi e un’ulteriore ottimizzazione dei consumi. Per festeggiare questo importante anniversario, nasce un’edizione limitata caratterizzata da un equipaggiamento esclusivo. La presentazione è prevista a settembre, in occasione del Salone Internazionale dei Veicoli Industriali.
Actros Mercedes-Benz: dal 1996 il riferimento per gli autocarri pesanti
Redditività, sicurezza, comfort: l’Actros rappresenta lo standard di riferimento per il trasporto di linea pesante in Europa. Equipaggiata con freni a disco su tutte le ruote e sistema frenante elettronico (EBS), la prima generazione, del 1996, diede inizio ad una vera rivoluzione nel campo della sicurezza, che proseguì negli anni successivi con numerosi sistemi di assistenza alla guida. Quando si parla di sicurezza, bisogna riconoscere che tutte le innovazioni pionieristiche degli autocarri moderni hanno fatto il loro debutto internazionale a bordo dell’Actros – fino al nuovo Active Brake Assist ABA 4 e al sistema di assistenza alla svolta. L’Actros è sempre stato un punto di riferimento in termini d’innovazione anche per i cambi parzialmente o completamente automatizzati e il Tempomat ad azione preventiva Predictive Powertrain Control (PPC).
La cabina di guida a pianale piatto è diventata con l’Actros il nuovo standard del trasporto di linea. Grazie ai sistemi Highway Pilot e Highway Pilot Connect per la guida interconnessa in convoglio, l’Actros è già oggi sulla strada verso la guida autonoma. Con oltre 145.000 esemplari venduti dal 2011, l’attuale serie è leader del mercato europeo nel proprio segmento.

“Nuovo Daily 2014: è in arrivo il migliore di sempre”

È in arrivo sui mercati europei la terza generazione dell’Iveco Daily, che sarà presentata alla stampa internazionale nel mese di giugno. Un vero e proprio nuovo veicolo, risultato di una sintesi perfetta tra tradizione e innovazione, che contribuisce a renderlo il compagno di lavoro preferito dagli operatori del trasporto professionale.
Il veicolo viene prodotto nello stabilimento Iveco di Suzzara, vicino a Mantova, e in quello di Valladolid, in Spagna, impianti su cui l’azienda ha recentemente effettuato importanti investimenti per il rinnovo delle linee produttive.
Del passato, il nuovo Daily mantiene inalterata la sua classica struttura a telaio, che assicura forza, versatilità e durata nel tempo, oltre a una maggiore facilità di allestimento per i cabinati, ma sono numerose le novità che il Daily 2014 riserva ai clienti Iveco.
L’impegno progettuale dell’azienda si è concentrato su entrambe le versioni, cabinato e furgone, con un focus privilegiato su quest’ultimo che migliora da ogni punto di vista le proprie prestazioni in termini di maneggevolezza e capacità di carico, grazie a volumetrie ottimizzate, e facilità di utilizzo, con un piano di carico più accessibile.
La capienza del furgone è stata ottimizzata rivedendo il rapporto tra interasse, lunghezza totale e lunghezza di carico: sono nati così i nuovi modelli da 18 e 20 m3 (migliore della categoria per volume) e da 11 m3 (migliore della categoria per efficienza di carico, un indice che misura il rapporto tra la lunghezza del vano di carico e la lunghezza totale del veicolo).
Grazie alla nuova architettura, con passi allungati e sbalzo posteriore ridotto, il nuovo Daily garantisce un’ottima guidabilità senza compromettere la sua già nota agilità negli spazi stretti. Tutti i modelli fino a 3,5 tonnellate sono dotati di nuove sospensioni anteriori, che garantiscono un controllo ottimale del veicolo e permettono di migliorarne il comfort e il carico massimo consentito. Per i modelli a ruota singola, è stata inoltre progettata una nuova geometria della sospensione posteriore che diminuisce l’altezza del piano di carico di circa 55 millimetri, agevolando così le operazioni di carico e scarico del veicolo.
La terza generazione del Daily è inoltre fortemente orientata al business e permette di ottenere oltre il 5% di riduzione dei consumi rispetto al modello precedente, con un significativo miglioramento del costo totale di gestione del veicolo, unitamente alle migliori prestazioni della categoria con un’ampia scelta di motori, cambi e rapporti al ponte.
Anche il comfort del veicolo è stato fortemente migliorato con un abitacolo sempre più comodo e silenzioso che garantisce la posizione e le sensazioni di guida tipiche di un’ottima autovettura. L’ergonomia dello spazio interno (ai vertici della categoria) si accompagna a una migliore insonorizzazione, a un impianto di climatizzazione più efficiente e a un eccellente comfort di marcia in ogni condizione di carico.
Forte per natura, versatile e facile da guidare, ma anche attraente grazie a un design totalmente rivoluzionato, il nuovo Daily è l’esempio più concreto del continuo miglioramento di un prodotto che da oltre 35 anni è protagonista della storia del trasporto commerciale leggero.
A completare la sua offerta, il nuovo Daily sarà inoltre disponibile in differenti versioni minibus, pronte a soddisfare le esigenze dei clienti che operano nel settore del trasporto collettivo di persone, sia in ambito cittadino sia nei trasferimenti veloci al di fuori della rete urbana.
A partire dal mese di giugno il nuovo Daily sarà disponibile nelle concessionarie Iveco di tutta Europa.

NUOVO RENAULT TRAFIC SI RIVELA

Lanciato nel 1980 per sostituire l’altrettanto celebre Estafette, Renault Trafic ha già venduto oltre 1.6 milioni di unità nel mondo. Nel 2014, la saga Trafic continua con il completo rinnovo del veicolo e la sua commercializzazione in una cinquantina di Paesi.

Nuovo Trafic sfoggia un nuovissimo design esterno. Con il logo ingrandito e posto in posizione verticale, caratteristico della nuova identità di marca Renault, il frontale adotta un look risoluto e dinamico, con gruppi ottici allungati ed espressivi, mentre il parabrezza più inclinato presenta una netta linea di stacco rispetto al cofano. L’aspetto complessivo è alleggerito da un’ampia presa d’aria e dalla modanatura in tinta carrozzeria tra le due griglie. Il profilo diventa più dinamico grazie a linee più tese, mentre il paraurti anteriore, avvolgente e protettivo, conferma le doti di robustezza e praticità attese dai clienti.

Con Nuovo Trafic, Renault attinge alla sua lunga esperienza nei veicoli commerciali per proporre un autentico “Furgone da vivere”, moderno e confortevole, capace di offrire una risposta sempre più efficace alle esigenze dei professionisti, contribuendo al successo della loro attività.

Nuovo Trafic si rivela uno strumento su misura grazie alla grande diversità della gamma: 270 versioni, 2 altezze, 2 lunghezze, versioni furgone, furgone doppia cabina, pianale cabinato e trasporto passeggeri, senza dimenticare i veicoli allestiti dai carrozzieri autorizzati e da Renault Tech.

Nuovo Trafic è agile ed economico grazie alla nuova gamma di motori downsized e sovralimentati, derivati dal 1.6 dCi (R9M) di ultima generazione sviluppato da Renault. Tali motori dispongono della migliore tecnologia per ridurre i consumi preservando il piacere di guida. La gamma è disponibile in due varianti: turbo singolo a geometria variabile, che consente un guadagno di oltre 1 l/100 km e Twin-Turbo, che scende sotto la soglia dei 6 l/100 km*. Queste motorizzazioni offrono riprese sincere e una coppia più elevata ai bassi regimi, permettendo un’accelerazione efficace anche con carico.

Nuovo Trafic, sviluppato dall’ingegneria Renault specializzata nel veicolo commerciale, si rivela affidabile e robusto. Il modello beneficia anche del know-how e delle competenze dei circa 1.800 dipendenti, donne e uomini, dello stabilimento di Sandouville, storicamente specializzato nella produzione di autovetture alto di gamma. Per produrre il furgone in Francia, il sito industriale ha beneficiato di importanti trasformazioni, che hanno richiesto un investimento superiore a 230 milioni di euro.
La marca Renault, leader del veicolo commerciale in Europa dal 1998, dispone di efficienti impianti industriali con 3 stabilimenti in Francia, che assemblano l’insieme della gamma: Kangoo alla MCA (Maubeuge), Master alla SOVAB (Batilly) e oggi Trafic a Sandouville.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner