Articoli marcati con tag ‘AP Genova’

Merlo sulle riparazioni navali a Genova

Il futuro delle riparazioni navali è sempre più legato a quello dell’Aeroporto di Genova. A spiegarlo – a margine della mostra “Oarn, storia di uomini e navi”, che si è aperta alle cisterne della chiesa di Santa Maria di Castello, a Genova – il presidente dell’Autorità Portuale, Luigi Merlo.
“La nostra sfida per le riparazioni navali è sulla qualità – ha spiegato Merlo – e su quella siamo imbattibili, dal refitting per gli yacht alla riparazione delle navi da crociera. Il settore, però, paga un prezzo molto alto dovuto al rinnovamento delle flotte e al fenomeno del gigantismo. Per questo, però, l’obiettivo è di finanziare l’adeguamento del bacino 4 con la vendita delle quote di Aeroporto di Genova”.
L’operazione non è semplice, anche perchè, per rendere più appetibile lo scalo aeroportuale genovese, è necessario l’adeguamento tariffario di cui si deve occupare la neonata autorità dei trasporti. “La competenza era di Enac ma è passata alla nuova Authority, mi auguro che nei primi mesi del prossimo anno possa arrivare l’autorizzazione che ci consentirà di avviare le procedure di gara, con un bando più semplificato, e spero che in questo il Comitato portuale mi aiuti in modo che si possa avviare rapidamente questo percorso”, ha concluso Merlo.

Merlo: Condivido le ragioni dello sciopero

Condivido le ragioni dello sciopero”. Così il presidente dell’Autorità portuale di Genova, Luigi Merlo, commenta lo sciopero nazionale di 24 ore dei porti italiani proclamato da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti. “L’inquadramento dei lavoratori all’interno della pubblica amministrazione rischia di far venir meno il contratto collettivo di lavoro – sottolinea Merlo – e rischia di creare una situazione di disparità nel sistema europeo dei porti”. “Stiamo vivendo una crisi strutturale, non congiunturale – continua – la portualità sta cambiando, il gigantismo navale ogni anno avanza modificando gli equilibri, cambia la tipologia del lavoro, le compagnie di lavoratori portuali hanno subito un contraccolpo pesante nonostante la crescita del traffico”. “Occorre sempre di più una riforma seria dei porti – è l’esortazione di Merlo al governo Letta -, siamo un settore trainante dell’economia italiana, che è trattenuto da lacci e lacciuoli che ci stanno paralizzando”

Luci e ombre sulla riforma della legge 84/94 per Merlo e Forcieri

Atto significativo, ma migliorabile. Cosi’ i presidenti delle Autorita’ portuali di Genova e della Spezia, Luigi Merlo e Lorenzo Forcieri, ‘licenziano’ la riforma della legge 84/94 sui porti, ora in discussione alla Camera. Il tema e’ stato dibattuto in un convegno organizzato dall’autorita’ portuale della Spezia cui ha preso parte anche Luigi Grillo, Presidente della Commissione Lavori Pubblici e Comunicazioni del Senato.
”E’ un atto significativo – ha esordito Forcieri – ma guardo con fiducia ad alcuni emendamenti che, a costo zero, migliorebbero la riforma: trovo inutile ad esempio la costituzione di un fondo nazionale per la ripartizione della quota dell’1% del gettito Iva prodotto, trovo farraginosa una manovra che porti i soldi dai porti a Roma e poi di nuovo ai porti. La manovra rischia di portare anche all’indebolimento delle Autorita’ portuali, anche se i presidenti hanno piu’ forza. Credo sia necessaria una maggior definizione giuridica, dell’Ap, che cosi’ rischia di essere assimilata ad una pubblica amministrazione”. A preoccupare Luigi Merlo, che e’ anche presidente di Assoporti, e’ invece la spending review che ”rischia di avere ripercussioni importanti sui porti. Finora non sono chiari i criteri di assegnazione e della ripartizione dell’Iva. Inoltre, credo ci sia ancora da lavorare per quanto riguarda le norme legate ai piani regolatori”. Soddisfatto invece il senatore Luigi Grillo: ”Con questa riforma siamo riusciti a dare una governarce forte alle Ap, abbiamo fatto il massimo possibile in questa situazione di crisi. La speranza e’ che diventi legge entro Natale”.

da www.ansa.it

Fincantieri: Merlo (Ap), ora consolidamento cantiere

Il presidente dell’Autorita’ Portuale di Genova, Luigi Merlo, ha espresso soddisfazione oggi per la consegna da parte di Fincantieri della nave Oceania Riviera, realizzata negli stabilimenti di Sestri ponente. ”Adesso si attende la commessa gia’ annunciata per questo impianto off shore – ha commentato -. Ci auguriamo il consolidamento del cantiere attraverso altre commesse che possono rassicurare non solo i lavoratori ma tutta la citta’ di Genova sul destino di un cantiere che per noi e’ una priorita”’.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner