Articoli marcati con tag ‘app’

evway porta la mobilità elettrica a Trento con le prime due stazioni di ricarica presenti in città

Già operative a Trento, in prossimità della ferrovia Trento Malè, in via Dogana, le prime due stazioni di ricarica presenti in città, che consentiranno di ricaricare i propri veicoli elettrici tramite App, senza bisogno di tessere. Le stazioni, a una presa (22KW), installate in partnership fra evway e Trentino Trasporti, rientrano nel progetto che lo scorso luglio ha portato all’installazione di un primo punto di ricarica a Mezzana (TN), nella Val di Sole e che vedrà presto l’installazione di ulteriori 2 nuovi punti di ricarica a Riva del Garda.

Raggiunge quindi quota 16 la rete di installazioni di punti di ricarica evway sul territorio italiano, da inizio 2016, con l’obiettivo di promuovere la mobilità elettrica. Si rafforza così la presenza di stazioni di ricarica in una regione turisticamente strategica come il Trentino Alto Adige, dove gli EV-Drivers che scelgono le splendide montagne come meta del proprio tempo libero, potranno ricaricare più facilmente i propri veicoli elettrici.

Sale inoltre quasi a 2.000 il numero degli amanti dell’elettrico che hanno già scaricato l’App evway powered by Route220, una piattaforma digitale (sito web + mappa + App), dedicata a chi guida elettrico, che, oltre a facilitare la ricerca e l’accesso alle charging stations, grazie ad una mappa professionale e completa con circa 80.000 punti di ricarica in Europa (2.000 dei quali in Italia), segnala le attività disponibili in loro corrispondenza e rappresenta un’opportunità di visibilità per le attività e gli esercizi commerciali. Degli 80.000 punti di ricarica mappati da evway, oltre 28.000 sono attivabili con App o Key Hanger evway, portachiavi elettronico che permette di accedere facilmente ai punti di ricarica “intelligenti”, senza bisogno delle card dei diversi operatori.

Aeroporto Catania: oggi presentazione nuova App e rotte estive 2016

Una nuova app ufficiale per facilitare il flusso di informazioni fra l’aeroporto ed i passeggeri in transito su Catania; i dati di traffico del primo trimestre 2016, che confermano una crescita dei movimenti da/per la Sicilia attraverso il suo scalo più grande e più trafficato; le positive previsioni di transiti per le festività del 25 aprile e del 1° maggio; le nuove rotte verso l’Europa e l’incremento dei voli per la Summer 2016 (l’alta stagione dei viaggi, compresa fra fine marzo ed ottobre). Infine i risultati dell’indagine commissionata da Sac (Società di gestione dello scalo etneo) all’Istituto Piepoli per rilevare il grado di soddisfazione e l’immagine percepita dagli utenti: informazioni ed istanze dei passeggeri cui Sac sta dando seguito implementando ed ottimizzando l’offerta dei servizi nel principale hub della Sicilia.
Saranno i temi della conferenza-stampa organizzata per venerdì 22 aprile, ore 10, negli uffici direzionali di Sac. Con il presidente Salvatore Bonura e l’ad Gaetano Mancini, saranno anche Daniele Casale (responsabile marketing e commerciale di Sac) e Roberto Baldassari (presidente Istituto Piepoli)

APP Trenitalia: 2,5 milioni di download, oltre un milione di biglietti acquistati e informazioni personalizzate

L’app Trenitalia ha superato i 2,5 milioni di download. Oltre un milione, complessivamente, i biglietti acquistati nel solo 2015. Circa il 40% sono biglietti del trasporto regionale.

Appena un anno fa erano il 15%. È così che la digitalizzazione dell’Alta Velocità, che vede oggi un cliente su due delle Frecce acquistare già il biglietto online, diventa sempre più patrimonio condiviso di pendolari e clienti del trasporto regionale.

E, infatti, l’App offre per tutti i passeggeri Trenitalia un’altra importante funzione, quella di informare sull’andamento del proprio treno.

Con un plus dedicato proprio ai pendolari, già attivo in via sperimentale nel Lazio e in Toscana, in estensione da giugno ad altre regioni: un’informazione personalizzata e “push”.

Impostando l’app i pendolari possono, infatti, ricevere un avviso in automatico, sullo smartphone, all’ora stabilita, per conoscere l’andamento del proprio treno e, preventivamente, quello della circolazione sulla linea.

L’app Trenitalia è disponibile per iPhone, iPad e per i dispositivi con sistema operativo Android ed è scaricabile gratuitamente dall’Apple Store e da Google Play.

Tra le sue tante funzioni, consente di visualizzare il miglior prezzo per singole soluzioni di viaggio, il tabellone degli arrivi e delle partenze delle stazioni e ha un’area riservata CartaFRECCIA, con il saldo punti e l’estratto conto del cliente.

Intanto trenitalia.com ha raggiunto 8,5 milioni di accessi al mese, ed è il sito più visitato in Italia nel settore Travel, con 28 milioni di biglietti venduti ogni anno.

Circa il 50% degli accessi avviene ormai tramite smartphone o tablet ed è già disponibile una versione del sito ottimizzata per il mobile che rende fruibili, in modo semplice e immediato, tutte le funzioni più richieste.

Trenitalia lancia la sua “challenge” ai partecipanti di #thebighack

Trenitalia e il brand Frecciarossa saranno protagonisti di #thebighack, la maratona organizzata nell’ambito della “Maker Faire Europe Edition 2015″.

La maratona di programmazione, che si terrà sabato 10 e domenica 11 ottobre al MACRO di Roma, avrà come tema l’”Internet of things” e vedrà i partecipanti impegnati a sviluppare applicazioni e progetti in tema di mobilità, sicurezza sul lavoro e open data.

La challenge che Trenitalia proporrà prevede lo sviluppo di un’app di mobilità che, sfruttando l’integrazione con oggetti e sensori esterni, consenta di migliorare l’esperienza del cliente sia sotto il profilo del viaggio in senso stretto, sia facilitando l’accesso a possibili servizi accessori.

Trenitalia sarà rappresentata all’evento da Danilo Gismondi, Direttore Sistemi Informativi, che presenterà la challenge e parteciperà al panel introduttivo mentre Ernesto Sicilia, Direttore Strategie, farà parte della giuria che premierà il team vincitore.

L’hackathon è organizzato da Asset Camera, Azienda speciale della Camera del Commercio di Roma, e Codemotion, ed è rivolto a sviluppatori, ingegneri, designer, startupper, studenti, maker ma anche a chi lavora nel mondo della comunicazione.

Come partecipare
È possibile partecipare registrandosi gratuitamente sulla piattaforma eventbrite.
Per maggiori informazioni consulta il regolamento.

DKV migliore APP per Best Innovation

Poco prima il suo rilancio, la DKV APP ha ottenuto il premio Best of all’IT Innovation Award 2015 nella categoria “apps”. Con questo riconoscimento annuale, giunto alla dodicesima edizione, vengono premiate le soluzioni di information technology più utili ed innovative ideate per business di medie dimensioni.
Una giuria di esperti costituita da 100 membri tra ricercatori, esperti industriali, giornalisti specializzati hanno valutato i candidati suddivisi in 41 categorie.
La DKV App, per smartphones iOs e Android, è uno strumento davvero utile per gli i conducenti: è gratuita, disponibile in 20 lingue e consente agli utenti di comparare i prezzi del carburante e la distanza dalle stazioni di servizio in tutta Europa.

Moovit arriva a Brescia

– Moovit, l’app per il trasporto locale intelligente, utilizzata da oltre 1,5 milioni di italiani in 27 città, e diffusa nel mondo tra 20 milioni di utilizzatori in 600 città, è da oggi disponibile anche per la città di Brescia. Grazie al lavoro della Community, costituita da 1.000 utilizzatori che a partire da marzo 2015 hanno testato il servizio, Moovit fornisce tutte le informazioni su linee e orari, con i percorsi alternativi per risparmiare tempo, di autobus e metropolitane gestiti da Brescia Mobilità:

- 16 linee di autobus, a Brescia e nei comuni dell’area urbana: Borgosatollo, Bovezzo, Botticino, Caino, Castelmella, Cellatica, Collebeato, Concesio, Flero, Gussago, Nave, Poncarale, Rezzato, Roncadelle;
- La linea di metropolitana, che collega Prealpino e Sant’Eufemia.

Su Moovit sono disponibili anche gli orari e i percorsi aggiornati a seguito dell’inizio dei lavori per la linea dell’alta velocità ferroviaria a sud della città.

“Siamo particolarmente orgogliosi di integrare Brescia e provincia nella nostra app” – dice Samuel Sed Piazza, Country Manager per l’Italia di Moovit – “Il nostro servizio, gratuito e disponibile in 35 lingue, sarà sicuramente apprezzato dagli utenti di Brescia che, ottimizzando i tempi dei loro spostamenti, contribuiranno quotidianamente a democratizzare il trasporto locale, così come avviene nelle principali città d’Italia e del mondo.”

Moovit rivoluziona il viaggio sui mezzi di trasporto rendendolo più semplice, più veloce e più innovativo. Disponibile gratuitamente per iPhone, Android e Windows Phone, Moovit è nella top 5 delle app più scaricate di App Store, Play Store e Windows Store per la propria categoria, e tra le più apprezzate dagli utenti. L’app Moovit dà informazioni su autobus, tram, metropolitane, treni urbani, funivie e linee marittime che, unite a quelle fornite in tempo reale dalla community, evitano agli utilizzatori lunghe e inutili attese.

Il suo funzionamento è semplice perché combina i dati provenienti dalle aziende e dagli operatori del Tpl, che gratuitamente aderiscono a Moovit, con quelli forniti direttamente dalla community di utilizzatori, garantendo a chi viaggia un’istantanea precisa e puntuale sul loro spostamento e suggerendo i percorsi più veloci e comodi in base alla destinazione desiderata. Le informazioni aggiornate in tempo reale dai viaggiatori offrono a tutta la community una migliore pianificazione del viaggio, stime più precise sui tempi di attesa del mezzo desiderato e un’ottimizzazione dei tempi di percorrenza. Grazie alla funzione modalità viaggio, una volta saliti sul mezzo pubblico gli utenti che si collegano alla app possono fornire in forma anonima al resto della community dati sulla puntualità del mezzo utilizzato, sui livelli di congestione, la pulizia della carrozza, la presenza di aria condizionata, connessione wifi e altro ancora.

Al Carnevale di Venezia con Moovit

Moovit, l’app leader per il trasporto pubblico locale, utilizzata da 15 milioni di utenti in tutto il mondo, in occasione del Carnevale 2015 aggiunge Venezia tra le città servite e fornisce direttamente nella lingua dei visitatori tutte le informazioni sulle linee ordinarie e speciali di vaporetti. Gli oltre 850.000 visitatori in arrivo a Venezia fino al 17 febbraio, il 41% dei quali stranieri, con francesi, spagnoli, ungheresi e americani in testa e un incremento del 39% sul normale flusso di turisti in città, utilizzando la app Moovit ricevono gratuitamente sullo smartphone nelle 35 lingue disponibili informazioni per raggiungere tutti i punti della città dove si svolgono i festeggiamenti.

Grazie al lavoro della Community di Moovit, che solo nel capoluogo veneto conta oltre 7.000 utilizzatori, l’app fornisce tutti i dati sulle 81 linee ordinarie di vaporetti, con i percorsi alternativi per risparmiare tempo, sulle linee di autobus a Mestre e Marghera, sul tram di Mestre, sul People Mover per raggiungere il parcheggio di Tronchetto, e sulle linee di vaporetti speciali istituite appositamente per i giorni del Carnevale: Linea A – Arlecchino (Percorso: San Marco Giardinetti, Tronchetto, Tronchetto Mercato, Piazzale Roma, Ferrovia, Rialto, San Samuele, Accademia, San Marco Giardinetti); Linea P – Pantalone (Percorso: San Marco Giardinetti, Accademia, San Samuele, Rialto, Ferrovia, Piazzale Roma, Tronchetto Mercato, Tronchetto, Zattere, San Marco Giardinetti); Linea C – Colombina (Percorso: San Marco San Zaccaria, Murano Navagero, Murano Faro, Murano Colonna, San Marco San Zaccaria); Linea B – Brighella (Percorso: San Marco San Zaccaria, San Marco Vallaresso, Ferrovia, Piazzale Roma, Tronchetto Mercato, Tronchetto, San Marco San Zaccaria); Linea CA – Carnevale all’Arsenale (Percorso: San Marco San Zaccaria – Torre di Porta nuova e ritorno) e Linea 16 – Fusina-Zattere (servizio intensificato).

“Il Carnevale di Venezia è un evento globale, con un flusso straordinario di turisti da tutto il mondo e un indotto economico stimato in 70 milioni di euro” – dice Samuel Sed Piazza, Country Manager per l’Italia di Moovit – “Per questo Moovit si impegna a fornire alla città di Venezia, gratuitamente e nella lingua dei visitatori, informazioni preziose per il successo dell’evento, che valorizza l’economia della città e ha una ricaduta positiva sull’immagine dell’Italia nel mondo.”

Città di Torino e Moovit insieme Nasce la prima Community di infomobilità torinese

Città di Torino e Moovit hanno siglato un accordo che apre al mondo delle Community le informazioni sulla mobilità e che consente la consultazione degli orari di partenza e arrivo di tutti i mezzi di trasporto torinesi. Il capoluogo piemontese entra così nel novero delle grandi smart cities europee (tra cui Parigi, Madrid, Berlino e Londra) che aderiscono a Moovit.

“Moovit s’inserisce a pieno titolo tra i servizi utili a soddisfare le esigenze degli utenti” – dice Claudio Lubatti, Assessore alla Viabilità, Infrastrutture, Trasporti e Mobilità della Città di Torino – “Se da una parte, infatti, GTT Mobile rende disponibili le informazioni di trasporto pubblico in tempo reale (e nei prossimi giorni uscirà sui market iTunes e Google Play con una nuova versione rinnovata nel design), con Moovit ci apriamo al mondo Social del trasporto pubblico locale e siamo in grado di fornire un ulteriore servizio, innovativo e a costo zero, rivolto ai cittadini. In occasione dei numerosi eventi che coinvolgeranno il nostro territorio durante tutto il 2015, tra i quali Torino Capitale Europea dello Sport e l’ostensione della Sindone, GTT Mobile e Moovit lavoreranno in stretta sinergia per soddisfare le esigenze di infomobilità di cittadini e turisti.”

Moovit rivoluziona il viaggio sui mezzi di trasporto pubblico, rendendolo interattivo all’interno della Community. L’applicazione infatti combina i dati del Tpl con quelli forniti direttamente dagli utenti e garantisce a chi viaggia un’istantanea precisa e puntuale del loro spostamento, suggerendo i percorsi più veloci e comodi anche in base alle osservazioni dei passeggeri già a bordo della linea di proprio interesse. Le informazioni aggiornate direttamente anche dai viaggiatori offrono a tutta la community una pianificazione del viaggio personalizzata e stime raccolte direttamente sul campo dai fruitori del servizio. Grazie alla funzione modalità viaggio, infatti, una volta saliti sul mezzo pubblico, gli utenti che si collegano alla app possono fornire in forma anonima al resto della community numerose informazioni utili relative al loro viaggio.

Moovit riceve 50 milioni di USD da Nokia Growth Partners

Moovit, l’app per il trasporto pubblico locale intelligente, utilizzata quotidianamente nel mondo da 15 milioni di utenti, dei quali oltre un milione nella sola Italia, ha oggi annunciato di aver ottenuto 50 milioni di dollari, con un finanziamento di Serie C, dalle società di Venture Capital Nokia Growth Partners, BMW i Ventures, Keolis, Bernard Arnault Group, e Vaizra Investments. Hanno partecipato anche BRM Group, Gemini Partners e Sequoia Capital, che già precedentemente avevano finanziato l’azienda. L’investimento sarà finalizzato a espandersi ulteriormente sul mercato italiano e nei mercati chiave, portando a un pubblico più vasto il servizio offerto dalla sua community.

Prima in Europa (davanti a Germania, Francia, Inghilterra e Spagna), l’Italia è il quarto paese al mondo per numero di utilizzatori dell’app Moovit, preceduta solo da Stati Uniti, Brasile e Israele. Con una copertura attuale di 23 città italiane (Bergamo, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Massa Carrara, Matera, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Pisa, Roma, Salerno, Sassari, Siena, Taranto, Torino, Trento, Trieste, Udine e Venezia) e 1,2 milioni di utilizzatori, l’Italia rappresenta un mercato chiave per l’azienda, che negli ultimi sei mesi ha aperto la sua sede internazionale marketing a San Francisco e raddoppiato il numero di utenti.

Moovit sta fissando un nuovo standard di accesso in tempo reale alle informazioni di viaggio da parte dell’utente del trasporto pubblico locale, realizzando una stretta sinergia tra l’app gratuita dello smartphone e una community estremamente motivata di utilizzatori. Il modello di Moovit permette alla sua community di crescere a ritmo costante, fornendo informazioni accurate a chi si affida al trasporto pubblico locale per gli spostamenti quotidiani. I suoi utilizzatori inoltre contribuiscono a migliorare la tecnologia di Moovit con dati stratificati sui transiti e previsioni sui tragitti che aiutano gli altri pendolari a viaggiare nel modo più veloce e comodo.

“L’Italia si conferma un mercato particolarmente recettivo per le tecnologie social che creano community attraverso lo smartphone, – dice Alex Torres, VP Global Product Marketing di Moovit – per questo nel corso del 2015 porteremo avanti un intenso programma di attività, che prevede l’espansione della copertura a tutte le città italiane di grandi e medie dimensioni e il coinvolgimento sempre più partecipe della community, che con l’utilizzo della app contribuisce ogni giorno a migliorare il servizio offerto dalle aziende di trasporto pubblico.”

“Dall’ultimo finanziamento ottenuto, Moovit ha vissuto una crescita straordinaria rispetto ai suoi mercati iniziali. È giunto il momento di portare il trasporto pubblico gestito dalla community di utilizzatori in tutto il mondo” dice Nir Erez, CEO di Moovit. “Siamo orgogliosi di dare il benvenuto nel nostro team ai nostri nuovi investitori strategici, che giocheranno un ruolo fondamentale nei nostri progetti di espansione globale.”

“Siamo da lungo tempo sostenitori della missione di Moovit di democratizzare il trasporto pubblico” dice Alfred Lin, partner di Sequoia. “Siamo ancora stupefatti dalla passione e dalla velocità con cui la sua community sta trasformando il modo in cui si viaggia in più di 500 città di tutto il mondo.”

“L’urbanizzazione, i dati demografici per classi di età e la congestione del traffico fanno crescere l’uso del trasporto pubblico in tutto il mondo. Utilizzando i dati in tempo reale e fornendo un’esperienza di viaggio integrata ai pendolari, Moovit contribuisce a risolvere un problema quotidiano per milioni di persone” dice Bo Ilsoe, Managing Partner di Nokia Growth Partners. “Siamo entusiasti di supportare questo talentuoso team, aiutandolo a fare di Moovit lo standard de facto del trasporto pubblico.”

“Migliorare la mobilità urbana è uno dei temi più affascinanti e complessi che la nostra generazione sta affrontando” dice Bernhard Blaettel, President di BMW i Ventures. “Crediamo che la soluzione offerta dalla community di Moovit al trasporto pubblico locale stia cambiando in meglio il modo di spostarci nelle nostre città, e siamo orgogliosi di aiutarli a realizzare la loro missione.”

DISPONIBILE UNA NUOVA APP: TRUCKSIMULATOR BY RENAULT TRUCKS

Renault Trucks sta offrendo al grande pubblico l’opportunità di provare i veicoli delle proprie gamme Euro 6 attraverso una nuova applicazione. I giocatori possono scegliere se mettersi al volante di un veicolo per la lunga distanza, di un veicolo cava-cantiere o di un veicolo destinato alla distribuzione.

“Con l’applicazione TruckSimulator, Renault Trucks propone al grande pubblico un’ampia varietà di scenari che corrispondono alle situazioni reali che gli autisti possono incontrare nel corso della loro carriera”, spiega Franck Nallet, Responsabile Digital Communication in Renault Trucks. “Questa applicazione permette di testare i Renault Trucks T, C, K e D in vari contesti e permette a tutti di scoprire le nostre nuove Gamme Euro 6 in modo divertente.”

I giocatori prima di tutto devono scegliere l’ambiente in cui vogliono guidare, che determinerà il tipo di attività che dovranno svolgere. Se scelgono il percorso Lunga Distanza, l’obiettivo sarà quello di ottenere la velocità commerciale più elevata, consumando al tempo stesso il meno carburante possibile.

I giocatori che optano per le attività Cava-Cantiere ed Edilizia dovranno riuscire a mantenere intatto il carico a bordo in qualsiasi condizione.

Infine, per quanto riguarda la Distribuzione, il compito sarà quello di consegnare i pacchi nei rispettivi distretti, rispettando le restrizioni imposte dalle consegne nei centri urbani, con particolare riferimento ai limiti di velocità.

Questo simulatore di guida offre una serie di opzioni, come la possibilità di personalizzare i veicoli cambiando il loro colore, dando ai giocatori la possibilità di sfidarsi l’un l’altro utilizzando la funzione “ranking” o sfidando gli amici su Facebook.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner