Articoli marcati con tag ‘argentina’

FS: Italferr in Argentina per il progetto della Ferrovia Urbana Sarmiento

Italferr, società d’ingegneria del Gruppo FS, ha siglato in Argentina, con il raggruppamento internazionale di imprese costituito dalla brasiliana Odebrecht, l’italiana Ghella e l’argentina Lecsa, denominato UTE CNS (Union Temporal de Empresas Consorzio Nuevo Sarmento) il contratto per la realizzazione del Soterramiento Sarmiento, una ferrovia urbana di 36 chilometri che si trova nella città di Buenos Aires.
I lavori consistono nella completa riabilitazione della linea ferroviaria attraverso la realizzazione di una nuova tratta in sotterraneo di  18 km e di 9 nuove stazioni.

Un tunnel di 10,4 metri di diametro interno che offrirà un servizio di tipo metropolitano con capacità di oltre 150 milioni di passeggeri l’anno.

Italferr curerà per il Consorzio Nuevo Sarmiento l’assistenza tecnica, la progettazione e le strategie di procurement per la finalizzazione dei contratti di fornitura e installazione dei sistemi.

Nello scorso febbraio il premier Matteo Renzi, nel corso di una visita ufficiale, aveva visitato il cantiere della ferrovia accompagnato dal  presidente argentino Mauricio Macri.

Donato il primo Vito prodotto in Argentina con la benedizione del Papa

Papa Francesco ha benedetto il primo Vito Tourer prodotto nel suo Paese, l’Argentina. Si tratta di un modello bianco a sette posti e trazione anteriore, equipaggiato con un motore a benzina. Durante la cerimonia tenutasi il 13 ottobre, il Pontefice ha inoltre apposto la propria firma sul Vito. Mercedes-Benz Argentina, una controllata nazionale del gruppo Daimler, donerà il veicolo a Scholas Occurrentes, una ONG nata per volere del Papa il 13 agosto 2013 che sostiene bambini e ragazzi che vivono situazioni di disagio sociale con l’obiettivo di integrarli nella società attraverso sport, arte e tecnologia. Il Vito donato sarà successivamente messo all’asta. I proventi saranno devoluti a favore dei progetti dell’Organizzazione attiva in 71 Paesi.
Mercedes-Benz Argentina e Scholas Occurrentes: impegno comune per bambini e ragazzi in difficoltà
Con questa donazione, Mercedes-Benz amplia la cooperazione con Scholas Occurrentes avviata da circa un anno. Dal 2014 l’ONG e Mercedes-Benz Argentina sostengono una scuola di calcio per giovani – tra 6 e 18 anni – che vivono in situazioni di disagio sociale. La scuola calcio è stata fondata dai collaboratori della società e dal sindacato argentino del trasporto SMATA.

GRANDE SPETTACOLO ALL’APPUNTAMENTO ARGENTINO

Proseguendo il periplo americano iniziato in Uruguay, le équipe e i piloti del Campionato FIA Formula E si sono fermati in Argentina. La quarta prova si disputava appunto a Buenos Aires, metropoli mondialmente apprezzata per l’impegno profuso a favore della mobilità sostenibile.
Impegnato nella disciplina fin dalla genesi, Renault Sport lavora come sempre per offrire ai concorrenti, delle monoposto Spark-Renault SRT_01E sempre più affidabili, sicure ed efficienti. Missione compiuta sul tracciato disegnato nel Parco Micaela Bastidas, a due passi dalla riserva ecologica Costanera Sur.
Nella sessione di apertura dell’ePrix, Lucas Gambarte e Diego Guarachi Guzman si sono imposti rispettivamente nelle categorie Power ed Eco della corsa di Formula E School Series, disputata dai licei di Buenos Aires.
Pilota più veloce nelle due sessioni di prove libere, Sébastien Buemi (e.dams-Renault) centrava la sua prima pole position prima di realizzare una partenza perfetta. Sempre leader dopo le sostituzioni di veicoli, lo Svizzero commetteva un errore, messo sotto pressione da Lucas di Grassi, leader del campionato. Dopo quattro giri, il Brasiliano finiva a muro, avvantaggiando così Nick Heidfeld (Venturi), le cui speranze di vittoria erano sfumate dopo la penalità per eccesso di velocità nella pit lane.
Habitué delle World Series by Renault, Antonio Felix da Costa (Amlin Aguri) riusciva a tenere duro fino alla vittoria. Dopo la volata che gli ha permesso di rimontare dalla settima posizione nella seconda parte della gara, Nicolas Prost (e.dams-Renault) si assicurava il secondo gradino del podio davanti a Nelson Piquet Jr (China Racing), dopo una battaglia agguerrita negli ultimi passaggi.
La Formula E si concede ora una pausa prima di raggiungere Miami, dove l’ePrix del 14 marzo segnerà la metà della stagione 2014-2015.
Thierry Koskas, Presidente Direttore Generale di Renault Argentina: «L’ePrix di Buenos Aires ha rappresentato un’occasione ideale per dimostrare il forte impegno di Renault a favore della mobilità sostenibile. Su pista, abbiamo assistito a uno spettacolo affascinante e convincente in cui Renault, pioniere su scala mondiale nella commercializzazione di una gamma completa di veicoli elettrici, ha svolto un ruolo di spicco. Con il secondo posto ottenuto, Nico Prost e l’e.dams-Renault ci hanno offerto una duplice soddisfazione durante questo evento».

Ue, in vigore antidumping su biodiesel

E’ in vigore da oggi un balzello antidumping sul biodiesel argentino ed indonesiano. Si tratta di una misura provvisoria che prevede un dazio tra il 9,6% e il 10,6% per il biocarburante che viene esportato in Europa a prezzi mantenuti bassi in maniera artificiale. La Commissione europea, sollecitata dall’EEB (European Biodiesel Board) ad indagare sulle pratiche di concorrenza sleale, letali per la produzione europea, ne ha cosi’ riconosciuto l’esistenza. Ora, fatto il primo passo, viene invitata ad inasprire ulteriormente la tassa. Secondo l’EBB le percentuali del balzello non sono sufficienti a coprire il danno subito dall’industria europea, valutato nel 31,8% per il prodotto argentino e nel 27,1% per quello indonesiano. Il livello dell’antidumping provvisorio viene quindi giudicato ”insufficiente” per bloccare le importazioni dai due paesi incriminati. L’esecutivo europeo entro la fine dell’anno dovra’ fissare in modo definitivo il dazio antidumping e decidere anche su una seconda domanda dell’EBB relativa ai sussidi dati al biocarburante. L’industria preme perche’ siano decisi ”dazi addizionali anti-sussidi piu’ alti”.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner