Articoli marcati con tag ‘Autorità dei Trasporti’

L’autorità dei trasporti avvia una consultazione sui servizi ferroviari

L’Autorità di regolazione dei trasporti ha avviato una consultazione pubblica sui servizi di manovra ferroviari di porti e interporti. I soggetti interessati – si legge in una nota – potranno formulare osservazioni e proposte secondo le modalità indicate nella documentazione disponibile sul sito Internet dell’Autorità www.autorita-trasporti.it entro il 22 dicembre 2016. Con questo provvedimento, l’Autorità si propone di garantire, attraverso la applicazione di criteri oggettivi e misurabili, il rispetto dei principi di trasparenza, equità e non discriminazione nell’accesso ai servizi di manovra ed il perseguimento in ciascuno degli impianti interessati di obiettivi di massimizzazione dell’efficienza produttiva delle gestioni e di contenimento dei costi per gli utenti. Il procedimento si riferisce, in questa fase, a quattordici comprensori ferroviari posti a servizio di porti ed interporti per i quali occorre definire un nuovo assetto organizzativo del servizio di manovra. Essi sono caratterizzati da particolare complessità e da una collocazione strategica nell’ambito del sistema logistico nazionale. Si tratta di: Novara Boschetto, Melzo Scalo, Milano Smistamento (Fascio smistamento), Gallarate (Terminal Ambrogio), Verona Quadrante Europa, Padova Interporto, Venezia Marghera Scalo, Bologna Interporto, Castelguelfo, Piacenza, Ravenna, Nodo di La Spezia (La Spezia Marittima, La Spezia Migliarina, S. Stefano di Magra), Livorno Calambrone, Bari Lamasinata

Camanzi: Authority unica e’ vantaggio competitivo per Italia

E’ stata una scelta lungimirante l’aver affidato a un’unica autorita’ funzioni e compiti del settore dei trasporti, una scelta impegnativa eppure avveduta in una fase in cui le politiche Ue del settore si incentrano sull’integrazione delle modalita’ di trasporto. Si tratta quindi di una scelta che rappresenta un vantaggio competitivo per il nostro Paese”. A dirlo e’ il candidato presidente all’Autorita’ di regolazione dei Trasporti, Andrea Camanzi, in audizione alla Commissione Trasporti alla Camera, spiegando che la nuova autorita’ rappresenta un vantaggio ”in primo luogo in termini di condivisione di know-how tecnico professionali e metodologie sviluppati in diversi settori ed industrie e caratterizzati da differenti livelli di liberalizzazione; in secondo luogo in termini di efficienza delle procedure di regolazione e in terzo luogo per quanto concerne il contenimento dei costi di funzionamento”.

Autorità dei Trasporti: Cota, avrà sede a Torino

“Torino sarà sede dell’authority trasporti”. Lo afferma il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota, sulla homepage del suo sito web. “E’ quanto contenuto nell’emendamento al DL n. 76 a firma Malan approvato nelle commissioni VI e XI del Senato – prosegue Cota -. Mi ha appena comunicato la notizia il presidente Mauro Marino, con cui ero in contatto per seguire l’iter della procedura”. “La squadra Piemonte funziona”, conclude Cota.

FS esprime soddisfazione per la costituzione dell’Autority dei Trasporti

Il Gruppo FS Italiane accoglie con soddisfazione l’avvio dell’Autorità dei Trasporti annunciata oggi dal Presidente del Consiglio dei Ministri e l’indicazione dei suoi componenti, nomi di alto profilo e di indiscussa competenza.

La costituzione dell’Autorità è garanzia per un sistema di regole uguali per tutti i player presenti sul mercato e permetterà di intervenire tra l’altro sul forte squilibrio tra le diverse modalità: un problema che ha ricadute sull’ambiente e sui costi sociali. L’auspicio è che l’Authority nazionale possa operare affinché anche sul mercato continentale siano eliminate quelle asimmetrie e quegli ostacoli che impediscono una corretta concorrenza.

Lupi: Autorità è priorità per Governo Letta. Individuare terna e avviare iter nomina

L’Autorità dei trasporti è una “priorità” del Governo. A dirlo il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Maurizio Lupi,  intervenuto in audizione alla Commissione Ambiente della Camera- “Ne ho parlato con il premier Letta – ha aggiunto – non c’è nulla da istituire ma solo da individuare una terna di nomi e avviare l’iter di nomina”.

Autorità dei trasporti: entro il 28 settembre il Governo presenterà una nuova terna di nomi

Il Presidente del Consiglio Mario Monti

Entro il 28 settembre il Governo individuerà una nuova terna di nomi per la composizione dell’Autorità dei trasporti da sottoporre al Parlamento. Lo ha detto il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Guido Improta durante i lavori della commissione Trasporti che ieri era impegnata proprio nell’esame delle proposte di nomina, deliberate dall’esecutivo lo scorso giugno, che vedevano Mario Sebastiani presidente e Pasquale De Lise e Barbara Marinali come membri. Il Governo si è reso conto con il passare delle settimane ” ha spiegato Improta ” della difficoltà di raggiungere in Parlamento la maggioranza qualificata necessaria per ottenere la ratifica delle nomine e quindi ha ritenuto necessario «ripensare alla composizione della terna». Il risultato della votazione, ha detto ancora il sottosegretario, non sarebbe funzionale al buon esito della procedura. Da qui la decisione dell’esecutivo di presentare una nuova terna di nomi «per soddisfare al meglio l’ormai elevato grado di aspettativa per nomine che ritiene di particolare significato e valore per il settore del trasporto, così importante per l’economia del Paese».

Autorità Trasporti: Sebastiani presidente, De Lise e Marinali membri

Su proposta del Ministro per lo Sviluppo Economico e Infrastrutture e Trasporti Corrado Passera il Consiglio dei Ministri ha designato il Prof. Mario Sebastiani a Presidente dell’Autorità dei Trasporti e il dott. Pasquale De Lise e la dott.ssa Barbara Marinali come membri della stessa Autorità.
A comunicare le nomine il presidente del Consiglio Mario Monti l’8 giugno al termine del Consiglio dei ministri. L’Autorità per i Trasporti ” istituita con il decreto-legge “salva Italia” e poi rafforzata con il dl sulle liberalizzazioni (n. 1/2012) che ne ha abbreviato i tempi di avvio ” è un organo collegiale composto dal presidente e da due membri scelti in base a criteri di professionalità, moralità e indipendenza. Il loro mandato dura 7 anni e non è rinnovabile. La designazione è arrivata con qualche giorno di ritardo rispetto al termine del 31 maggio stabilito dalle legge. Con riferimento al settore aeroportuale, l’Autorità è chiamata a svolgere tutte le funzioni di Autorità di vigilanza in attuazione della direttiva 2009712,/CE sui diritti aeroportuali.

Passera: Sullo scorporo RFI da FS deciderà l’Autority dei Trasporti

Passera affida all'Autorità dei Trasporti la decisione su RFI e FS

Sul possibile scorporo di Rfi da Ferrovie dello Stato sarà l’Autorità dei Trasporti a decidere.
Lo ha spiegato il ministro dello Sviluppo e dei Trasporti, Corrado Passera, ieri nel corso di un’audizione in Senato.
L’Autorità “avrà tra i suoi compiti quello di decidere – ha detto Passera – se andare ancora a un livello maggiore” nella separazione della rete di Rfi, “e farà questa proposta al governo”.
“La separazione della rete può essere contabile, manageriale, societaria e proprietaria. Noi – ha detto – siamo al terzo livello. L’Autorità che abbiamo istituito avrà tra i suoi compiti quello di decidere se e’ necessario un livello ancora maggiore e farà una proposta al governo”.

da clickmobility.it

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner