Articoli marcati con tag ‘bauma 2016’

Anteprima mondiale per il nuovo Eurocargo 4×4, “International Truck of the Year 2016”, al BAUMA 2016

Iveco partecipa al BAUMA 2016, fiera leader del settore attrezzature, macchinari e veicoli
per l’edilizia e le costruzioni, dove saranno esposti quattro mezzi strategici per le attività di
movimento terra: il nuovo Eurocargo 4×4 alla sua prima apparizione pubblica, il Nuovo Daily
4×4 con cassone ribaltabile su 3 lati, il Trakker 6×6 con cassone ribaltabile su 3 lati e l’Astra
HD9 8×6 con cassone ribaltabile.
Per la seconda volta Iveco si presenta in sinergia con il brand CASE Construction
Equipment presso lo stand CASE FM.713/3, in occasione di questa importante fiera per
mostrare l’offerta complementare disponibile.
Nuovo Eurocargo 4×4: debutto europeo
Nel segmento dei medi Iveco espone, presso l’area Infrastrutture dello stand CASE, il nuovo
Eurocargo 4×4 da 15 ton. Anche questo veicolo appartiene alla famiglia di prodotto che ha
ricevuto un ottimo riscontro nel settore, ottenendo l’ambito riconoscimento di “International
Truck of the Year 2016”.
Il nuovo Eurocargo 4×4 è progettato per le prestazioni off-road più esigenti; si tratta di una
buona soluzione per il movimento terra ma anche per i cantieri urbani ed è disponibile sia
con cabina corta sia lunga con tetto standard. La massa totale a terra può essere di 11,5 e
di 15 ton con passi da 3.240 a 4.150 mm. È equipaggiato con motore Tector 7 da 220 e 250
CV nella versione da 11,5 ton, da 250 e 280 CV nella versione da 15 ton. Il nuovo Eurocargo
è l’unico veicolo Euro VI della sua categoria a soddisfare gli standard di emissioni con un
solo sistema anti-emissioni: il sistema Hi-SCR con filtro antiparticolato passivo (DPF).
Il nuovo Eurocargo 4×4 include diverse protezioni per la guida fuoristrada come i paraurti in
lamiera, i gradini di accesso retraibili e uno specifico riparo per il radiatore. Offre, inoltre, un
gancio di traino anteriore ed è disponibile con la presa di forza. Il cambio manuale ZF a sei
velocità offre anche un sistema servoshift per cambi di velocità semplici anche nelle
condizioni di lavoro più impegnative. La trazione integrale permanente è possibile grazie ad
un differenziale longitudinale che distribuisce la coppia tra gli assali anteriore e posteriore. È
possibile selezionare un rapporto veloce o lento di erogazione della coppia in base alla
missione (on-road/off-road). Inoltre, i tre bloccaggi differenziali garantiscono la trazione
anche in condizioni di bassa aderenza.

Bauma 2016: “Su MAN potete fare affidamento”

MAN ha messo a frutto tutta la sua competenza nel settore cava-cantiere con i cinque modelli esposti nel padiglione B4, stand 225: un cabinato con cassone ribaltabile e gru della serie TGL, un autoarticolato MAN TGS a due assi con trazione HydroDrive, un’autobetoniera MAN TGS a quattro assi con carico utile ottimizzato, un MAN TGS da 33 t di MTT per l’industria mineraria, nonché un’autoribaltabile MAN TGX a tre assi con il nuovo motore D38 della potenza di 560 CV. Altri quattro veicoli si trovano all’aperto, davanti al padiglione B4, all’uscita vicina allo stand. MAN prevede di esporre qui un autoarticolato per trasporti pesanti MAN TGX 41.640 con motore D38, un MAN TGS a cinque assi di 50 t di MTT, un MAN TGS con azionamento 8×2/6 allestito in fabbrica e un MAN TGM a trazione integrale.

Al centro della partecipazione MAN è l’attenzione alle esigenze degli utilizzatori, secondo il motto della fiera “Su MAN potete fare affidamento”. MAN concretizza questo orientamento al settore, per esempio con la possibilità di scegliere fra tre versioni di trazione integrale:

  • la trazione integrale attivabile è l’opzione migliore per veicoli che percorrono solo occasionalmente terreni difficili
  • la trazione integrale permanente è adatta per veicoli che hanno spesso bisogno di elevata trazione e che si trovano ad affrontare situazioni di aderenza molto diverse
  • la trazione MAN HydroDrive, la trazione idrostatica attivabile nell’assale anteriore, è la soluzione ideale se il veicolo viene utilizzato per lo più su strade asfaltate e la trazione supplementare serve solo raramente.
Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner